Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

[AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante

Andare in basso

220710

Messaggio 

[AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante Empty [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante




Il Mengoni della Tuscia – l’anello mancante
Studio antropologico comparato della stimata dott.ssa Therese membro esimio dell’AZM (Associazione Zoologica Mengonelliana)

Esimi colleghi, gli studi approfonditi portati avanti con solerzia e professionalità dall’orma rinomata Associazione Zoologica Mengonelliana, stanno dando dei frutti straordinari.
Con questo mio scritto portero’ alla Vostra conoscenza prove inconfutabili che dimostreranno che il soggetto cosi’ lungamente da noi esaminato, il Mengoni della Tuscia, altro non è che l’anello mancante della catena evolutiva.

L’importanza della scoperta è epocale: abbiamo in mano la chiave per comprendere a pieno la teoria dell’evoluzione e come la nostra specie sia potuta passare dallo stato scimmiesco all’essere umano.
Lo ha fatto attraverso il Mengoni della Tuscia.

Ma veniamo ai fatti.
I membri dell’ Associazione Zoologica Mengonelliana sono stati a stretto contatto con l’animale, recandosi in quei luoghi ove il Tusciano ama vivere e muoversi. Si tratta di affollati raduni promiscui ove uomini, donne e animali d’ogni età e di ogni specie si riuniscono per ascoltare i versi soavi della bestiola e i suoni aggraziati emessi dagli altri membri della sua tribu’ di animali musicanti.
Immancabili le orde di predatrix Bimbae Minchiones, che seguono il Tusciano ovunque, attratte dalle sue accattivanti fattezze e dalla scia di emissioni ormonose che lascia al suo passaggio.
Per conoscere davvero il Mengoni della Tuscia occorre osservarlo da vicino, da molto vicino (prima fila o giu’ di li’), e immerso nel suo habitat naturale. Solo cosi’ si puo’ cogliere la sua duplice natura: quella animalesca e quella umana, che lo rende il vero anello mancante della catena evolutiva.

Dove Darwin si è fermato, è arrivata l’AZM.

E cosi’ abbiamo fatto. Sprezzanti del pericolo, incuranti degli assalti delle Minchiones, tentando di proteggerci dalle famigerate emissioni ormonose ingravidanti del Mengoni (a proposito, ho rilevato almeno 10 gravidanze isteriche e 15 gravidanze effettive nel giro di 30 secondi, dopo che il Tusciano ha pronunciato le suadenti parole “touch me”) ci siamo avvicinate al soggetto e possiamo qui riportare il risultato delle nostre osservazioni.

Il suo aspetto animalesco è evidente nei movimenti istintivi, nervosi, disarticolati che lo portano spesso a perdere l’equilibrio
dalla posizione eretta , a cadere a quattro zampe o a franare rovinosamente addosso agli altri compagni del branco.
Lo vediamo poi nei suoi gesti aggraziati, sinuosi o impetuosi come quelli che ha usato per acciaccare sciami di zanzare che, attratte dalle sopracitate emissioni ormonose, lo stavano divorando.
E poi il suo linguaggio infantile, quel balbettio inarticolato e sgrammaticato, quelle frasi e paroline, totalmente prive di senso, che la cara bestiola ripete di continuo: sciao bbelli (?), occe (???), fate la pipi’ prima di dormire (???????).
Sono i dolci mugolii di un cucciolo.

E infine, c’è il suo verso piu’ caratteristico, quello che limpido e potente si espande nell’aria calda delle serate estive: il ruttino del Mengoni.
Trattasi di una singolare emissione vocale nei toni piu’bassi e gutturali, di un verso rude e potente nel quale il piccolo Tusciano si
cimenta con gran soddisfazione e che riempie ogni volta lui e i fortunati che lo ascoltano, di una gioia sincera.
Il cuore sussulta, l’anima si solleva.
Oh dolce suono che ti liberi leggero nell’aere!

Ma torniamo a noi. Fino a qui abbiamo visto l’animale, la bestia.
Ma il Mengoni della Tuscia racchiude in se’ anche una parte umana, che lo completa e lo distingue dal branco e che anche noi abbiamo potuto vedere con occhi stupiti e ammirati.
L’umanità del Mengoni della Tuscia si può vedere chiaramente nel suo sguardo.
Occhi profondi, sinceri specchi di un anima che solo un essere umano speciale può avere.
Si vede nel suo comportamento, onesto e schietto, nella gentilezza che dimostra con tutti, comprese le terribili e fastidiosissime Bimbae Minchiones, nella complicità con gli altri membri della sua tribu’,
nella sua voglia di contatto con altri esseri umani (soprattutto se possiedono qualche capo di abbigliamento stravagante e luccicoso, la passione del Mengoni della Tuscia).
E piu’ di tutto il suo canto celestiale, puro e limpido, forte e potente, sinuoso e coinvolgente, è quello di un essere umano, ma di un essere umano intatto e innocente, che ancora non si è sporcato con le brutture e le ipocrisie che nei secoli hanno contaminato l’Uomo moderno.

E dunque, colleghi e lettori, cosa puo’ essere il Mengoni della Tuscia se non l’anello mancante della catena evolutiva? Quel primo essere
che si è riuscito ad elevare dallo stato animalesco e a diventare Uomo? Quel primo Uomo cui tutti noi vorremmo assomigliare, un’anima candida, ingenua, elevata…certo lievemente rompiballe, testardo come un ciuchino, pigro come un bradipo, un po’ narciso, decisamente fissato con l’abbigliamento, perennemente lampadato ….ma sempre sincero e onesto, con se stesso e con gli altri?

L’Associazione Zoologica Mengonelliana non ha dubbi.
Abbiamo trovato l’anello mancante.
E come ultima prova, quella definitiva, ecco a voi una foto
eccezionale del Mengoni della Tuscia, effettuata con una macchina fotosensibile ai raggi gamma, delta , beta, eta e occe.

Ditemi voi, cari lettori, se questa puo’ essere oppure no l’origine della nostra specie.
[AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante Panda_10
Therese
Therese
mengonella
mengonella

Messaggi : 12739
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 47
Località : Belleville

Torna in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: redditgoogle

[AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante :: Commenti

Zoe

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 01:05 Da Zoe

Grande Therese! bravo bravo bravo
@Therese ha scritto:L’umanità del Mengoni della Tuscia si può vedere chiaramente nel suo sguardo.
Occhi profondi, sinceri specchi di un anima che solo un essere umano speciale può avere.
Si vede nel suo comportamento, onesto e schietto, nella gentilezza che dimostra con tutti, comprese le terribili e fastidiosissime Bimbae Minchiones, nella complicità con gli altri membri della sua tribu’, nella sua voglia di contatto con altri esseri umani (soprattutto se possiedono qualche capo di abbigliamento stravagante e luccicoso, la passione del Mengoni della Tuscia).
E piu’ di tutto il suo canto celestiale, puro e limpido, forte e potente, sinuoso e coinvolgente, è quello di un essere umano, ma di un essere umano intatto e innocente, che ancora non si è sporcato con le brutture e le ipocrisie che nei secoli hanno contaminato l’Uomo moderno.
Descrizione perfetta ok

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 08:44 Da Ospite

@Therese ha scritto:
Dove Darwin si è fermato, è arrivata l’AZM.

Applausi per...Therese! [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 123623
Questo stralcio di studio antropologico è più dolce del solito... [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 459537 e lo condivido.... [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 459537

Torna in alto Andare in basso

camila

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 08:47 Da camila

@Therese ha scritto:L’umanità del Mengoni della Tuscia si può vedere chiaramente nel suo sguardo.
Occhi profondi, sinceri specchi di un anima che solo un essere umano speciale può avere.
Si vede nel suo comportamento, onesto e schietto, nella gentilezza che dimostra con tutti, comprese le terribili e fastidiosissime Bimbae Minchiones, nella complicità con gli altri membri della sua tribu’, nella sua voglia di contatto con altri esseri umani (soprattutto se possiedono qualche capo di abbigliamento stravagante e luccicoso, la passione del Mengoni della Tuscia).
E piu’ di tutto il suo canto celestiale, puro e limpido, forte e potente, sinuoso e coinvolgente, è quello di un essere umano, ma di un essere umano intatto e innocente, che ancora non si è sporcato con le brutture e le ipocrisie che nei secoli hanno contaminato l’Uomo moderno.
[AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 662828 [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 459537

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 09:17 Da Ospite

[AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 304791 Esimia collega, il protocollo da lei usato rivela una applicazione approfondita alle tesi dell'evoluzionismo da noi strenuamente sostenuto contro le assurdità del bieco creazionismo: sappiamo che l'area che fa capo alle esponenti radicali delle Bimbae Minchiones Predatrices ha più volte teorizzato che il primo esemplare del Tusciano è comparso così, bell'e pronto, circa quattromila anni fa, subito dopo il Diluvio..tzè..assurdo ! Ma noi sappiamo ,anche grazie ai suoi validissimi studi, che il Mengones della Tuscia è il prodotto raffinato di una selezione millenaria accuratissima , che le sue corde vocali sono il frutto di continui aggiustamenti evolutivi: purtroppo ci occorrono altre prove , la lotta contro le ottusità del creazionismo minchionesco non devono interrompersi !!Carissima dottoressa Therese ,intanto a lei il plauso, il bacio accademico e la menzione ad Honorem!! [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 205368 [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 611643

Torna in alto Andare in basso

eripola

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 09:55 Da eripola

Therese, come sempre bravo

Spoiler:
@Therese ha scritto:E piu’ di tutto il suo canto celestiale, puro e limpido, forte e potente, sinuoso e coinvolgente, è quello di un essere umano, ma di un essere umano intatto e innocente, che ancora non si è sporcato con le brutture e le ipocrisie che nei secoli hanno contaminato l’Uomo moderno.

ma questa volta oltre a farmi sorridere mi hai commosso

Torna in alto Andare in basso

Therese

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 10:48 Da Therese

@Miskin! Il bacio accademico! [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 611643

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 11:07 Da Ospite

@Therese ha scritto:
E piu’ di tutto il suo canto celestiale, puro e limpido, forte e potente, sinuoso e coinvolgente, è quello di un essere umano, ma di un essere umano intatto e innocente, che ancora non si è sporcato con le brutture e le ipocrisie che nei secoli hanno contaminato l’Uomo moderno.


Therese, grazie! [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 51731

Torna in alto Andare in basso

Tyn@67

Messaggio il Gio 22 Lug 2010, 15:55 Da Tyn@67

Dottoressa Therese grande lavoro!![AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 662828 [AZM] Il Mengoni della Tuscia – L’anello mancante 662828

Torna in alto Andare in basso

Messaggio  Da Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.