Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide

Andare in basso

250610

Messaggio 

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide Empty [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide




Il Mengoni della Tuscia divide (ndr. ma ancora per poco):Posso piacere o fare schifo, ma quando piaccio, piaccio tanto.

L’esemplare tusciano rispose così in una delle tante e identiche interviste rilasciate dopo il periodo di reclusione nel loft.
Nota a tutti è, infatti, la sua capacità di legare a sé le persone che finiscono per amarlo incondizionatamente (v. Mengonelle* che non dormono tranquille se non pongono la fatidica domanda: “Ci sono novità?”).
Ma è altrettanto evidente la presenza sulla Terra- ancora per poco- di Homo sapiens ferus, specie animale che critica il Mengoni per puro hobby.
Infatti dopo accurate ricerche è stato constatato che ammettere la superiorità del Mengoni della Tuscia sugli altri animali canterini, per alcuni sarebbe come sferrare un colpo alle basi della propria solida visione tradizionalista dell’ “animale da palcoscenico”.Per gli scettici infatti si definisce animale da palcoscenico colui che, con un repertorio melenso e strappalacrime, riesce a rimanere immobile su un palco, anche stonando, per tutta la durata di un concerto.
Per le esperte dell’AZM, l’animale da palcoscenico è colui che si chiama, molto schiettamente, Mengoni della Tuscia.
Oltre alla vocalità pazzesca, agli ultrasuoni che rilascia (v. anche emissioni ormonose, ammiccamenti e sguardo da cerbiatto ampiamente trattati negli studi della dott.ssa Therese) riesce a catalizzare l’attenzione su di sé fino a far pensare ai più puri d’animo:Adesso lo adotto!!!
Non è cosa di cui sorprendersi dati gli ampi reperti che testimoniano che il tusciano ha la capacità di trasmettere con la sua voce messaggi subliminali a chi lo circonda. Basta pensare agli oggetti regalatagli spontaneamente dai proprietari subito dopo averlo guardato negli occhi e avergli sentito dire con una voce flebile e timida anche soltanto un: E poi e poi e poi sarà come morire…
E’ stato quindi molto semplice giungere all’antidoto per combattere i ferus:basta ascoltare l’esemplare- messaggio pubblicitario- in concerto nel suo Re matto tour in giro per l’Italia fino a dicembre – per cadere nella trappola.
La cura ha riscosso grande successo come ha dichiarato in una recente conferenza la dott.ssa Arzach, presidentessa dell’AZM.
Ad oggi, dunque, le stime si valutano intorno ai 146.155 esemplari, sempre in aumento, di Praedatrix Bimbae Minchiones.Moltissimi però anche gli adepti colti, posati e obiettivi (un giorno si e uno no) che si riversano nella piazza 1000 voci.
Quindi il Mengoni della Tuscia ha poco di cui temere…gli Homo sapiens ferus si stanno estinguendo e, la già bassa percentuale a cui poteva fare schifo, come dichiarava umilmente il raro Mengoni, sta scemando.

*adepta reclusasi in una piazza detta, in linguaggio gergale, forum a tessere le lodi dell’animale.


occhioni
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: redditgoogle

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide :: Commenti

Therese

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 18:54 Da Therese

Miskin, Lily e Valletta, complimenti![AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 611643

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 19:47 Da Ospite

Mi allontano un po' dalla mia attività quotidiana per dare il mio contributo alla scienza.
Non potevo rimanere indifferente davanti alla maestosità del lavoro fin qui svolto.
Ho quindi deciso di affrontare un aspetto più volte sfiorato, ma mai studiato in tutte le sue numerose e svariate apparizioni.
Mi riferisco al ciuffo. Già riconducibile a richiamo per le femmine di specie diverse, radar sensibilissimo capace di percepire BM e TM indistintamente a parecchi km di distanza, è altresì fondamentale, per il Mengoni della Tuscia, per completare il suo perfetto camaleontismo, come già ampiamente documentato.
Mi accingo però a dare un ordine alle diverse manifestazioni che coincidono con lo sviluppo ormomusicale del soggetto in essere.
Durante i primissimi avvistamenti, si è potuto notare come il Mengoni della Tuscia, era sprovvisto di ciuffo.
Si è stabilito che il ciuffo non si sviluppa durante i primi anni della pubertà, ma soltanto in seguito, all'inizio dell'età adulta ed in particolari condizioni ambientali.

Ecco il reperto fotografico del suo primo avvistamento. Evidente la mancanza del ciuffo, da notare invece una massa tricologica informe che ricopre parte del collo ed incornicia il volto per un effetto pre-celestiale.

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 11


Le prima manifestazione del ciuffo avvengono durante il periodo di studio all'interno del laboratorio del dottor Castoldì. Grande fu lo shock che questo mutamento causò al dottor Castoldì, che riteneva essere il solo bipede portatore sano di ciuffo. Si notino le mutevoli forme che la massa tricologica asseconda: ad ogni test serale, seguendo scale musicali e fantasie tomassiane, il ciuffo sale, scende o punta a destra. Il tutto, si pensa sia dovuto alla reattività del soggetto agli stimoli musicali inferti dal dottor Castoldì e dalla sua equipe. Dalla ricerca nel suddetto laboratorio non si evince nessun riferimento ormonale alla variazione dell'altezza del ciuffo o della sua posizione, ma è evidente che la mancanza di adeguati stimoli e lo stress da reclusione non hanno permesso studi approfonditi in tal senso.

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide F_Marco-Mengoni3lp

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 28c0k0l

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide Immagi10

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 25s9ys6

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 358uutx

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 22468_1175264303547_1286264837_30454543_6388124_n

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide Marcofoto304

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 2j10x04

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 15152_12

In realtà, ad una visione più attenta del materiale video realizzato durante lo studio in cattività, risulta che almeno in due momenti, adeguatamente stimolato, il ciuffo del Mengoni della Tuscia manifesta delle reazione inaspettate.

Ecco come la presenza di stimoli esterni stimola il rialzo del ciuffo
notare come il sollevamento sembra proseguire sulla sommità del capo, a creare una criniera di cui, normalmente, il Mengoni della Tuscia non è provvisto

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide Kiss3x

In questo caso, lo strano copricapo, utilizzato dal Mengoni della Tuscia, non riesce ad impedire l'innalzamento del ciuffo davanti alla performance invitante di una femmina discinta, così come il tentativo di distogliere lo sguardo, gesto oltretutto inconsueto visto il riconosciuto e più volte provato sguardo indagatore perforacorpetti.

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide Senza_10

Vedremo, più avanti, nella seconda parte della relazione, che esporrò in un prossimo collegamento, come allo stato brado, il ciuffo segua spesso le manifestazioni dell'ego.

Ultima modifica di lula il Ven 25 Giu 2010, 20:45, modificato 1 volta

Torna in alto Andare in basso

duful

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 19:49 Da duful

ragazze, sono orgogliosa di voi, siete bravissime!!! [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 662828 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 662828 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 662828 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 662828

mi avete fatto scompiscia'.... [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 875493 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 875493 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 875493 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 875493 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 875493

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 20:00 Da Ospite

lula ha scritto:


[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide Immagi10














Questa è stata la prima esibizione in cui si è manifestata la "figaggine" del Mengoni della Tuscia. Nelle prime due non si era palesata ed ai provini era nascosta dalla abbronzatura tamarrosa ...

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 21:08 Da Ospite

stimoli esterni

termine tecnico, ottimo [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 304791

Bravissime, tutte bravissime [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 611643 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 611643 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 611643 [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 611643

Torna in alto Andare in basso

luna

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 21:14 Da luna

Strawberry Fields ha scritto:
lula ha scritto:


[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide Immagi10














Questa è stata la prima esibizione in cui si è manifestata la "figaggine" del Mengoni della Tuscia. Nelle prime due non si era palesata ed ai provini era nascosta dalla abbronzatura tamarrosa ...

come ti capisco... quando l'ho visto in questa esibizione ero così love sbav aria

ora recupero tutti i nuovi contributi!

Torna in alto Andare in basso

Zoe

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 21:37 Da Zoe

risata risata risata risata Complimenti per i nuovi contributi scientifici alle dottoresse Therese, Valletta, Lula e Lily
lily09 ha scritto:
Nota a tutti è, infatti, la sua capacità di legare a sé le persone che finiscono per amarlo incondizionatamente (v. Mengonelle* che non dormono tranquille se non pongono la fatidica domanda: “Ci sono novità?”).
*adepta reclusasi in una piazza detta, in linguaggio gergale, forum a tessere le lodi dell’animale.
scusa non so perché ma mi riconosco perfettamente risata risata

lula ha scritto: Grande fu lo shock che questo mutamento causò al dottor Castoldì, che riteneva essere il solo bipede portatore sano di ciuffo.
risata risata
lula ha scritto: Vedremo, più avanti, nella seconda parte della relazione, che esporrò in un prossimo collegamento, come allo stato brado, il ciuffo segua spesso le manifestazioni dell'ego.
Dott.ssa Lula, aspetto la seconda parte del suo studio snob

Torna in alto Andare in basso

Therese

Messaggio il Ven 25 Giu 2010, 21:44 Da Therese

Lula! Lo sguardo indagatore perforacorpetti [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 611643

Torna in alto Andare in basso

vallettadelre

Messaggio il Sab 26 Giu 2010, 01:11 Da vallettadelre

lily09 e lula, mi sono messa in pari con i vostri aggiornamenti...FANTASTICI!

risata risata risata

ormai questo è un vero "laboratorio enciclopedico", alla fine riusciremo a catalogare tutti gli aspetti dell'animaletto fascinatore! occhioni

anche se la seconda parte in lavorazione della dr.ssa lula (che - coraggiosamente - menzionerà anche l'"ego") è quella che aspetteremo con maggiore ...trepidazione... fatica

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 26 Giu 2010, 08:25 Da Ospite

Buongiorno
dopo gli ultimi sviluppi, con manipolazione live del ciuffo a Cassano con Albese, ho bisogno di vedere il reperto, ascoltare i testimoni, analizzare ogni possibile contributo, per procedere con rigore scientifico. fatica
Bisogna assolutamente separare il comportamento del ciuffo nella quotidianità del Mengoni della Tuscia, da quello che si manifesta durante le esposizioni pubbliche con sottofondo musicale. È evidente che gli stimoli a cui fu sottoposto nel laboratorio del dottor Castoldì ha provocato forti traumi spingendo il ciuffo a sviluppare reazioni proprie non controllabili da parte del Mengoni della Tuscia.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 26 Giu 2010, 09:22 Da Ospite

Faccia pure con calma: i nostri fondi non dipendono dalla velocità con cui si presenta il lavoro [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 304791
Lei ha scelto di cimentarsi con una tesi ostica visti i continui aggiornamenti. Ha tutta la mia stima.

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 304791

Ultima modifica di Pancaspe il Sab 26 Giu 2010, 10:20, modificato 1 volta

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 26 Giu 2010, 10:05 Da Ospite

[AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 655206Le studiose del ramo tricologico si distinguono per sottigliezza nelle analisi e caparbietà nello studio delle fonti iconografiche: meritano il plauso di tutta l'accademia riunita [AZM] Il Mengoni della Tuscia divide 611643
Lula docet e semper vigilat ( ubiquae praesens)

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 26 Giu 2010, 12:27 Da Ospite

Miskin ha scritto:Lula docet e semper vigilat ( ubiquae praesens)
grazie


sorriso

Torna in alto Andare in basso

nerina

Messaggio il Sab 26 Giu 2010, 14:31 Da nerina

RebeMuso Lily e Lula siete bellissime... ciao ciao

mi è piaciuta Rebe la tua relazione in seguito ad appostamento... risata

Lily che ha dedicato una parte del suo studio alle addicted Mengoni vedi mengonelle.... sorriso

e Lula con il suo apparato iconografico... love love love

Torna in alto Andare in basso

Messaggio  Da Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.