Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.

Andare in basso

151011

Messaggio 

[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Empty [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.




STUDIO COMPARATO E "RAGIONATO" DELLE NUOVE TONALITA' RAGGIUNTE DAL MENGONI DELLA TUSCIA.

Esimi colleghi,

vogliamo prima di tutto premettere a questo studio importantissimo sul Mengoni della Tuscia, vivi ringraziamenti agli esimi colleghi studiosi che ci hanno spinto su un nuovo filone ancora inesplorato. Ringraziamo anche i fondi che abbiamo ottenuto per i nostri studi, e ci permettono di poter pubblicare subito il nuovo contributo nonostante la crisi economica: erano fondi europei destinati alla ricerca sulle cimici della mucca dal latte della Provenza nord-orientale...ma il Tusciano è stato ritenuto fenomeno più meritevole! moooo

Dal suo riapparire dopo il periodo letargico, per il quale vi rimandiamo al nostro precedente pamphlet, il Mengoni della Tuscia ha mostrato evidenti mutamenti della sua già splendida voce celestialex magna, che lo contraddistingue dalle altre specie (o pseudo tali) di animali canterini.
Come giustamente chiedeva la collega Dr.ssa Effe, grande catalogatrice di reperti video del Mengoni della Tuscia, che sono basilari ai nostri studi, come è potuto accadere e in così poco tempo tale mutazione e variazione delle tonalità del Tusciano ?

Parte della critica ma anche della specie predatrice delle Beatrix Bimbae Minchiones, hanno addotto come causa del fenomeno quella forse più ragionevole: il Mengoni della Tuscia ha una smisurata insana e problematica passione per "le bionde"! E come ben sapete "le bionde" hanno vari effetti sull'organismo della specie umana, e così anche sulla specie Tuscianica ad essa superiore.

Come studiosi della A.Z.M. abbiamo sviscerato il fenomeno, ed in effetti provato che il Mengoni della Tuscia è solito mostrarsi con una "bionda", non riesce proprio afarne a meno, ne è dipendente. E in questo è spinto dai motivi più diversi e psicologici in primis, che hanno finito per influire anche sul suo “strumento vocale”.

"la bionda" infatti ha l'effetto di smuovere l'area dell'organismo che è affine a quella produttrice del testosterone – che porta la voce a poter raggiungere i colori vocali più bassi nei maschi delle specie mammifere - e infatti in questa eccezionale prova documentale ecco il Tusciano con una "bionda" in fase...produttiva indotta!

Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Panicu10

ma ci sono anche "bionde" che danno un senso di sicurezza, che fanno sentire "più grandi"...che generano nell'organismo un senso di benessere che fa acquisire slancio. riteniamo che l'uso di questa tipologia di "bionda" abbia contribuito a fra prendere convinzione al Tusciano che non solo la sua voce poteva cambiare ed estendersi a nuovi toni....ma anche che questa sarebbe stata una cosa "che spaccava" e quindi andava provata!

Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Mara-m10

poi si sa che nel consesso della banale specie dell'Homo sapiens, "le bionde" sono in particolare utilizzate nei momenti conviviali, di compagnia, amicali. ed il Mengoni della Tuscia non è stato immune a questo utilizzo delle "bionde" nei suoi momenti pubblici o privati di relax e divertimento. ecco un reperto fotografico di cui presto avremo ulteriori conferme.

Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Mengon10

ma si può quindi generalizzare? attribuire il merito di questa eccezionale evoluzione della voce Tuscianica alle sole "bionde"? in effetti durante il nostro studio i reperti a prova continuavano a moltiplicarsi in maniera disarmante...

Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  La_pin10

fino all'ultima tipologia di "bionde" con cui il Tusciano è stato avvistato...

Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Radio_10

ma ricordiamo bene che il Mengoni della Tuscia è anche un animale molto selettivo, che non si lascia influenzare da tutte le correnti e le mode in voga al momento, solo perché tra le più acclamate dalle masse.
e in questo studio dimostriamo infatti che il Tusciano non ha mai abusato ed anzi si è tenuto alla larga con una certa diffidenza da una tipologia di "bionde", tra le più ambigue nella loro reale natura e contenuti di chimico-fisici. snob

Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Simona10

Una volta spiegate le cause fisico-organiche che possono avere contribuito a spostare così rapidamente la scala dei toni del Tusciano verso le tonalità basse, noi scienziati della A.Z.M. ci siamo spinti più in là e ci siamo chiesti: perché farlo? perché cercare di passare dal suo MI bemolle iperuranico al Sol minore e tutte le scale dei bassi? con risultati peraltro sorprendenti?

Prove documentali ci facevano pensare che il Tusciano fosse stato ammaliato da un incontro con un altro della specie canterina: il Baglionus Tristex Magno, famoso più che per i suoi acuti (???!) per come tenta di arrivare a note suadenti e profonde. con risultati su cui questo studio non si esprime.
Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Con_ba10

ma più che questo incontro, riteniamo che ad aver influenzato il Tusciano sia stata la scoperta di tutto un mondo di tonalità e colori musicali e di grande eleganza, espressi da un animale canterino davvero eccezionale: il Biondus Summo Jazzarus.

Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Mengon12

Quando stavamo per chiudere questo studio e asserire quindi che tra "bionde" ed esempi emulativi, il Tusciano si era impegnato a raggiungere nuove tonalità di bassi in tempi rapidissimi…..ecco che dobbiamo ammettere un ultimo tassello da aggiungere allo studio.
il più banale, il più scontato...ma forse il più determinante.

Confrontando casualmente delle fotografie del Tusciano all’epoca della sua comparsa nel mondo canterino
Spoiler:

[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Marcom10
Spoiler:

[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Marco-12
e le sue immagini un anno e mezzo dopo
Spoiler:
[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Marco-13
Spoiler:

[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  Lozza_10
…abbiamo scoperto che i soggetti della razza Tusciana sono indietro biologicamente rispetto all'Homo Speins di almeno 12 anni...e quindi in questo lasso di tempo del suo letargo il Mengoni della Tuscia semplicemente...ha avuto lo sviluppo! E' passato bilogicamente dai 20 ai 30 anni di un soggetto della razza umana! scusa occhioni occhioni occhioni
e come capita...in tutte le specie dei mammiferi.......la sua voce si sarebbe ampliata verso la scala dei bassi. ciao

concludiamo ora riportando la più grande conquista ad oggi ottenuta dal genere umano grazie a questo fatto eccezionale delle nuove tonalità vocali del Mengoni della Tuscia!
Perché temevamo di aver perso uno dei patrimoni culturali più importanti per milioni di persone. un patrimonio che invece il Tusciano è riuscito a rivitalizzare, rileggere in chiave moderna, restituire a nuovo splendore con il contributo del suo Sol minore cosmofleggico. magia

Spoiler:


Ringrazio gli esimi colleghi per l'attenzione concessa a questo studio. Se le cimici delle mucche da latte non reclameranno i fondi della ricerca...porteremo nuovi contributi allo studio del Mengoni della Tuscia. occhioni occhioni occhioni

La vostra,
Dr.ssa Vallettadelre

vallettadelre
vallettadelre
mengonella
mengonella

Messaggi : 6786
Data d'iscrizione : 19.05.10
Età : 44
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: redditgoogle

[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE. :: Commenti

martha70

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 10:27 Da martha70

risata risata risata risata risata risata risata
bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo

Torna in alto Andare in basso

newmoon38

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 10:30 Da newmoon38

Gradiosa Valletta! bravo bravo bravo

Torna in alto Andare in basso

mafalda

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 10:40 Da mafalda

Valletta !!!!!! risata risata
Sei un mito !!!!!!!risata risata

Torna in alto Andare in basso

Therese

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 10:48 Da Therese

Dottoressa Valletta mi congratulo con lei! [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  123623
Il suo studio è entusiasmante e ardito, e la sua scoperta è sconvolgente!
Ora conosciamo meglio uno dei grandi misteri dell'Universo: la voce del Mengoni della Tuscia.
Ora sappiamo che i mutamenti nei versi tipici dell'animale, che tanto preoccupavano il mondo scientifico, erano dovuti a un prolungato ritardo nello sviluppo e che solo adesso il Tusciano è passato all'età adulta con la conseguente muta vocale!

Mi occupero' personalmente della sua candidatura al premio Nobel per aver contribuito a preservare uno dei beni piu' preziosi dell'Umanità tutta.

Con stima, dott.ssa Therese [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  551280

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 12:52 Da Ospite

risata risata risata risata risata risata


Muoio...ma come ti vengono

risata risata risata risata risata risata

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 13:25 Da Ospite

Le bionde risata risata risata risata risata risata risata

Torna in alto Andare in basso

vallettadelre

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 14:09 Da vallettadelre

occhioni occhioni occhioni occhioni

Therese, il premio Nobel mi sembra prematuro....magari l'Ambrogino d'oro, per ora.... occhioni occhioni risata risata risata

Torna in alto Andare in basso

duful

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 14:21 Da duful

Valletta, sei un genio! [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  797847 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  797847 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  797847 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  797847 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  797847 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  797847 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  797847

Torna in alto Andare in basso

vallettadelre

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 14:31 Da vallettadelre

Naiwe ha scritto: risata risata risata risata risata risata


Muoio...ma come ti vengono

risata risata risata risata risata risata

comunque devo confessare una cosa: lo spunto principale di questo "studio" mi è venuto in mente da una discussione sul fb ufficiale...di pochi giorni fa...in cui le BM davano davvero la colpa alle "bionde" se la voce di Marco poteva avere dei mutamenti.

e allora...beccatevi "le bionde"! scusa occhioni occhioni

Torna in alto Andare in basso

EffeCi

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 15:05 Da EffeCi

[AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  572980 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  572980 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  572980 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  572980 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  572980

All'inizio, quando hai parlato di bionde, pensavo che lo sviluppo del Tusciano fosse dovuto alla birra... [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  875493 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  875493 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  875493 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  875493 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  875493 Fra un rutto alla mentina e l'altro magari... [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  551280 [AZM] DAL MI BEMOLLE AL SOL MINORE.  551280

Torna in alto Andare in basso

Zoe

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 15:07 Da Zoe

risata risata risata Valletta risata risata risata

Torna in alto Andare in basso

SarahM

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 15:26 Da SarahM

Valletta sei geniale risata

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 19:24 Da Ospite

meravigliosa !! love

Torna in alto Andare in basso

Tyn@67

Messaggio il Sab 15 Ott 2011, 21:24 Da Tyn@67

risata risata risata risata risata risata risata
bravissima dottoressa Valletta! bravo bravo bravo bravo

Torna in alto Andare in basso

Mila

Messaggio il Dom 16 Ott 2011, 17:45 Da Mila

Valletta bravo bravo bravo bravo bravo
direi che la ricerca sulle cimici delle mucche da latte può attendere risata

Torna in alto Andare in basso

Messaggio  Da Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.