Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Pagina 6 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 5, 6, 7 ... 9, 10, 11  Seguente

Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Guenda il Ven 15 Feb 2013, 08:29

http://music.fanpage.it/a-sanremo-sempre-la-stessa-storia-delle-classifiche-al-contrario/


A Sanremo sempre la stessa storia delle classifiche al contrario
Ogni anno in quel di Sanremo si ripete una storia interessante e alquanto curiosa, che rispolvera uno dei problemi più antichi della nota kermesse canora, ovvero quello che riguarda il distacco qualitativo tra i risultati ufficiali e le preferenze del pubblico davanti alla tv.


Ogni anno in quel di Sanremo si ripete una strana storia, che sconfina poi nelle numerose polemiche che non tardano a sopraggiungere alla proclamazione di ogni classifica. In buona sostanza ci si aspetta sempre che la qualità di un brano coincida, giustamente, con il posto in classifica. Sì, così dovrebbe essere, ma la storia di Sanremo ci ha insegnato altro. Ci ha insegnato a vedere sul podio Pupo/EmanueleFiliberto/LucaCanonici sopra Ayane, Cristicchi, Noemi e Arisa, ci ha insegnato a credere più nel premio della critica che in quello ufficiale, ci ha insegnato a non guardare numeri e posizioni, bensì i risultati delle vendite postume alla kermesse.

E’ giusto obiettare alla classifica provvisoria di stasera, sacrosanto dire che Daniele Silvestri e Max Gazzè al nono e decimo posto, sotto Maria Nazionale e Simona Molinari, sono davvero il manifesto peggiore che potessimo affiggere in vista della quarta puntata, così come la calata a picco di Malika Ayane e l’ottava posizione degli irresistibili Elio & le storie tese, grandi protagonisti di questa edizione. La domanda è: ci si aspettava forse altro? Perchè d’improvviso questo Festival doveva rendere dignità ad una classifica che da tempo va avanti a suon di call center e campagne pubblicitarie (così come aveva rivelato il giornalista Gigi Vesigna lo scorso anno)? Nulla togliendo alla presenza sul podio del buon Mengoni, che a differenza di altri si è guadagnato degnamente un posticino nell’Olimpo sanremese e, a mio parere, un meritato secondo posto sotto Daniele Silvestri.

Classifica provvisoria, l’aggettivo non è casuale e rimanda ad un responso definitivo che in molti sperano sia differente, vicino a quel margine di qualità che giustificherebbe la visione di cinque serate da tre ore l’una e l’ascolto di ben 28 canzoni (come se 14 non fossero già abbastanza!). Questo è il Festival di Sanremo, signori, che piaccia o no rivela la sua essenza in ogni edizione e lascia scontenti la gran parte dei telespettatori, attoniti davanti alla tv a chiedersi chi avrà mai votato quel podio. Un pò ciò che succede con lo spettacolo che è Sanremo: tutti lo criticano e lo disprezzano, e tutti allo stesso tempo lo guardano, facendo registrare picchi di ascolti in continua ascesa.

Meno domande allora e più musica, tanto ciò che i bravi artisti devono dimostrare lo dimostrano sempre dopo.
Guenda
Guenda
mengonella
mengonella

Messaggi : 17943
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da camila il Ven 15 Feb 2013, 09:47

http://www.ufficiostampa.rai.it/pdf/2013/2013-02-15/2013021523924353.pdf

Mangiarotti,sulla Nazione-Carlino-Giorno

L'essenziale voto 7-
Marco ritrova la voce Mengoni e scala ITunes.Credibile


...cresce Mengoni,non perchè abbia un pezzo spettacolare,ma perchè incanta nel suo ...
camila
camila
mengonella
mengonella

Messaggi : 9869
Data d'iscrizione : 13.05.10
Località : in giro per l'Italia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da camila il Ven 15 Feb 2013, 09:51

camila
camila
mengonella
mengonella

Messaggi : 9869
Data d'iscrizione : 13.05.10
Località : in giro per l'Italia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Delilah il Ven 15 Feb 2013, 12:13

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Specch10
Delilah
Delilah

Messaggi : 17979
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 108
Località : Milano

http://www.accauno.it/

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Ven 15 Feb 2013, 12:18

http://www.agi.it/spettacolo/notizie/201302151207-spe-rt10091-sanremo_mengoni_sono_contento_segno_che_la_canzone_piace

Sanremo: Mengoni, "Sono contento, segno che la canzone piace"

(AGI) - Sanremo, 15 feb. - Marco Mengoni resta con i piedi per terra, anche se non nasconde la sua contentezza per il risultato di ieri sera, che lo ha visto proiettato al vertice della classifica provvisoria del Festival di Sanremo nella categoria Campioni in attesa della finalissima di domani all'Ariston. "Sono molto contento! Il risultato della prima votazione del televoto mi fa capire che la canzone e' piaciuta e questo mi fa davvero piacere - dichiara il giovane artista - anche se si tratta solo di una prima indicazione, che potrebbe essere facilmente ribaltata dalla giuria di qualita', devo ringraziare tutti quelli che mi stanno sostenendo". (AGI) .
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Delilah il Ven 15 Feb 2013, 12:23

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Twit_t10
Delilah
Delilah

Messaggi : 17979
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 108
Località : Milano

http://www.accauno.it/

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Ven 15 Feb 2013, 13:33

http://www.look-dei-vip.it/articolo/marco-mengoni-e-antonio-maggio-a-sanremo-2013-i-belli-scelgono-il-bordeaux_a2168/1

MARCO MENGONI E ANTONIO MAGGIO: A SANREMO 2013 I BELLI SCELGONO IL BORDEAUX

Sul podio della personale classifica di Look dei Vip della terza serata di Sanremo 2013 non potevano certo mancare loro, i bellissimi ex di X-Factor Marco Mengoni e Antonio Maggio. I due giovani, rispettivamente 24 e 26 anni, non gareggiano l'uno contro l'altro sul palco dell'Ariston: Mengoni fa parte infatti della categoria "Big" , di cui guida già la classica grazie al consenso di voti del pubblico da casa per la sua "L'Essenziale", mentre Maggio appare per la prima volta a Sanremo tra i "Giovani" cantando "Mi servirebbe sapere".

Ma se i due non si sfidano a colpi di musica, lo fanno sicuramente dal punto di vista dello stile: entrambi alti, mori e dallo sguardo penetrante, i due erano vestiti dello stello colore, il bordeaux.

Marco Mengoni era in Ferragamo: di lui ci piacciono soprattutto le scarpe lucide in tinta con l'abito e la camicia tono su tono, più chiara della giacca. E che dire del ciuffo ribelle di capelli che gli cade sulla fronte?

Antonio Maggio invece è vestito da Carlo Pignatelli, una garanzia di stile. Del suo outfit apprezziamo la giacca monopetto con i polsini della camicia in evidenza e il papillon. Unico neo le scarpe: ce n'era proprio bisogno?

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 7078-m10
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Ven 15 Feb 2013, 13:40

http://www.davidemaggio.it/archives/70481/sanremo-2013-mengoni-primo-nella-classifica-itunes-quarti-gli-elio?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+DavideMaggio+(DavideMaggio.it)

SANREMO 2013: MENGONI PRIMO NELLA CLASSIFICA ITUNES, QUARTI GLI ELIO

Il Festival di Sanremo 2013 “chiama” la classifica provvisoria dei big e Itunes risponde con la classifica inevitabilmente provvisoria delle vendite. Marco Mengoni continua a piacere, a prescindere. Sia che si debba inviare un messaggio con il telefono sia che si debba procedere all’acquisto on line, gli utenti non hanno dubbi. E’ Marco Mengoni quello da votare ed è sempre Marco Mengoni quello da “scaricare”. L’essenziale è infatti prima in entrambe le classifiche. I Modà, che mantengono il primo posto nella classifica degli album più scaricati, tallonano in quella dei singoli Mengoni con un ottimo secondo posto.

Per il resto, la classifica Itunes si discosta da quella provvisoria del Festival. Elio e Le Storie Tese, snobbati dal televoto (solo ottavi) si rifanno su Itunes, dove sono al quarto posto con La Canzone Mononota (clicca qui per leggere il testo). Lo stesso vale per Malika Ayane che, con “E se poi”, è la sesta più scaricata e per Max Gazzè che, con Sotto casa, è ottavo.

Fuori dai dieci più scaricati, invece, Raphael Gualazzi, con Sai (Ci Basta un Sogno), e Daniele Silvestri, con A Bocca Chiusa, rispettivamente al quattordicesimo e al diciottesimo posto. Chiara e Annalisa nella classifica dei singoli più scaricati sono lontane dal podio, la prima è all’undicesimo posto con Il Futuro che Sarà mentre l’ex concorrente di Amici la precede all’ottavo con Scintille. Entrambe però recuperano nella classifica degli album, dove Chiara è seconda con la special edition di Un Posto nel mondo e Annalisa è quarta con Non So Ballare.


La classifica degli album però riserva altre sorprese, perchè all’ottavo posto, tra il settimo di Raphael Gualazzi con Happy Mistake e il nono di Max Gazzè con Sotto Casa, c’è Il Momento Perfetto di Andrea Nardinocchi, eliminato ieri dalla gara dei giovani dopo aver interpretato Storia Impossibile. Al decimo posto, poi, l’album dei Marta sui Tubi, Cinque La Luna e Le Spine.
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Ven 15 Feb 2013, 13:43

http://www.tempi.it/sanremo-2013-arrivano-i-primi-verdetti-i-baci-che-si-mangiano-meglio-delle-canzoni-mononota#.UR4sWh0yJqE

Sanremo 2013, arrivano i primi verdetti: i baci che si mangiano meglio delle canzoni mononota

La terza serata del 63esimo Festival di Sanremo non accusa segni di cedimento. Gli ascolti rimangono ottimi, Fabio Fazio e Luciana Littizzetto improvvisamente sembrano piacere a tutti e, nonostante i forfait del giurato Carlo Verdone, a letto con il mal di denti, e del direttore d’orchestra Daniel Barenboim, anche lui a letto ma con il mal di schiena, la manifestazione veleggia sicura. A fare eccezione è l’unica cosa che davvero conterebbe, le canzoni. Perché, se un merito si deve attribuire al direttore artistico Mauro Pagani e ai conduttori, è quello di aver scelto una quantità sufficiente di ottimi brani. Eppure, la classifica provvisoria sembra raccontarci altro. Il televoto decreta un podio composto da Marco Mengoni, i Modà e Annalisa. Medaglia di legno a Chiara. Il risultato, che peserà il 25 per cento sulla classifica finale, è figlio del suo sistema. Sappiamo tutti che gli under 25 sono ben propensi e abituati al sistema del televoto, che da anni utilizzano come strumento per premiare i concorrenti del cuore scoperti nel corso di un talent. Ma le vittorie delle edizioni precedenti avevano già evidenziato questo “problema” di democrazia da cellulare. Nulla di male se i giovani votano – un 19enne che guarda RaiUno è una notizia – ma basta guardare la classifica per rendersi conto che c’è davvero qualcosa da ripensare.
MARCO MENGONI - Bravissimo e dotato di una voce che tocca note insperate per molti altri. Ha anche affinato il suo stile, per evitare quei gridolini alla lunga fastidiosi. Il testo de L’essenziale non è banale, ma la musica è troppo, sanremese. In altre edizioni avrebbe sbaragliato la concorrenza, qui meriterebbe di navigare a metà classifica, come direbbero i colleghi sportivi. Voto alla canzone: 5, alla bravura di Mengoni: 8.
MODA’ - Se il miglior piazzamento di Mengoni stupisce, il secondo posto raggiunto dai Modà ha il sapore dell’indignazione. Kekko e la sua band sembrano da anni riproporre la stessa canzone. Nel corso della prima serata è stato praticamente impossibile riconoscere il primo brano dal secondo, senza considerare i due improbabili titoli Se si potesse non morire e Come l’acqua dentro il mare. Il brano scelto Se si potesse non morire ha un testo che parla da solo: E se anche i baci si potessero mangiare/Ci sarebbe un pò più amore e meno fame/E non avremmo neanche il tempo di soffrire/E poi t’immagini se invece/Si potesse non morire/E se le stelle si vedessero col sole. Se a ciò si aggiungono anche i virtuosismi e il milione di fan su Facebook il gioco è fatto. Voto complessivo: 4.
ANNALISA - Il terzo posto è di Annalisa, ex concorrente di Amici. Per lei vale un po’ il discorso fatto per Mengoni. Che sia brava è fuori discussione, il brano Scintille è orecchiabile e vagamente swing, ma niente di più. Non arriva alla sufficienza ed è un peccato, avrebbe potuto fare molto di più. Voto complessivo: 5
CHIARA – Discorso a parte merita Chiara Galliazzo. Anche a lei, come alla sua collega Annalisa, hanno tolto il cognome, togliendole anche un po di personalità. Appena uscita da X-Factor è stata catapultata nel carrozzone di Sanremo, forte di due brani scritti da Federico Zampaglione e Francesco Bianconi, due che con le parole ci sanno davvero fare. Le canzoni L’esperienza dell’amore e Il futuro che sarà sono entrambe piacevoli, ma non richiamano alla mente le performance di Chiara sul palco del talent che ce l’ha fatta scoprire. Ma il suo quarto posto non è poi così sbagliato. Voto complessivo: 6,50
RAPHAEL GUALAZZI - Un talento scoperto grazie a Sanremo, che nella terza serata recupera voce e spirito e li fa neri tutti. La sua canzone Sai (ci basta un sogno) la sia ascolterebbe dieci volte al giorno, Senza ritegno (la canzone eliminata) almeno nove (cercatele su Spotify). Lui merita il podio e tanti applausi. Voto complessivo: 9
SIMONA MOLINARI E PETER CINCOTTI – Sarebbero stati perfetti per l’ormai defunto Festivalbar. Riascoltarli sabato potrebbe costringere a uno zapping momentaneo, non per mancanza di talento, ma per mancanza di empatia della canzone, La felicità. Voto complessivo: 4
MARIA NAZIONALE - La voce della cantante partenopea non si discute, ma la canzone È colpa mia è troppo anche per le orecchie stanche del Festival di Sanremo, che le preferisce persino la pubblicità di Coconuda, con Anna Tatangelo versione Beyonce di Spaccanapoli. Per far apprezzare il suo talento dovrebbe tentare la strada della lingua italiana, anche per guadagnare i voti fuori dal territorio campano. Voto complessivo: 4
ELIO E LE STORIE TESE – Dopo i brogli di diciassette anni fa, Elio e le storie tese non fanno una piega e ripresentano il loro talento all’Ariston. La canzone mononota è il pezzo più bello di questo Sanremo, Dannati forever – la canzone esclusa – sarebbe comunque sul podio. Ma non dimentichiamoci che siamo a Sanremo e gli estimatori di Elio non sono amanti del televoto, ma questa volta dovrebbero impegnarsi per ristabilire l’ordine naturale delle cose. Voto complessivo: 10
DANIELE SILVESTRI - Stesso discorso per Elio e Gualazzi. Il livello delle canzoni di Silvestri è nettamente superiore rispetto alla media delle canzoni. La canzone scartata, Il bisogno di te (Ricatto d’onor), ha ricordato a molti la sua celebre Salirò, piacevole e canticchiabile senza essere vuota di senso. Il pubblico ha però scelto A bocca chiusa, più vicina al Silvestri impegnato e più dolce nella melodia. Speriamo che risalga la china di questa improbabile classifica. Voto complessivo: 9
MAX GAZZE’ - I testimoni di Geova raccontati in Sotto casa, divertente brano presentato da un sempre originale Gazzè, non sono piaciuti ai frequentatori del televoto. La critica, invece, è tutta dalla sua parte e di sicuro dei suoi due pezzi (l’altro è I tuoi maledettissimi impegni) ne sentiremo parlare a lungo. Speriamo almeno nel premio della critica Voto complessivo: 8
SIMONE CRISTICCHI - Solo undicesimo Simone Cristicchi, a cui i capelloni e l’aria buffa non sono bastati per guadagnare consensi tra i votanti. La sua canzone La prima volta (che sono morto) è un motivetto accattivante con un testo solo all’apparenza funesto. Il suo stile parlato a Sanremo è sempre piaciuto poco, non sempre a torto. Voto complessivo: 6
MALIKA AYANE - Terzultima proprio no. Giuliano Sangiorgi le scrive due canzoni tra cui è praticamente impossibile scegliere. E se poi, il brano che conquista la giuria, forse è meno potente di Niente, la canzone eliminata, ma l’interprete lo trasforma in un gioiellino. Stare così in basso è una punizione ingiustificata. Voto complessivo: 8,50
MARTA SUI TUBI - I cosiddetti outsider alla fine patiscono proprio questa definizione e finiscono penultimi. La loro Vorrei è stata penalizzata dal televoto e chissà se il gruppo si aspettava un giudizio che suona come una condanna. Il pezzo però è suonato bene e cantato anche meglio. Voto complessivo: 7
ALMAMEGRETTA – Di tutte le posizioni in classifica questa è quella che stupisce meno. Gli Almamegretta sono bravi e non si discute, ma la canzone Mamma non lo sa, dal sound reggae e dalla voce graffiante di Raiz, è troppo lontana dal palco dell’Ariston. Voto complessivo: 6
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da eripola il Ven 15 Feb 2013, 14:21

Trovato su una fanpage di Marco sorriso

No one like Marco Mengoni
Trafiletto sul quotidiano LA STAMPA di mercoledì 13 febbraio 2013:

“Il primo a salire sul palco dell'Ariston, Marco Mengoni, porta in gara una canzone dalle firme illustri: il titolo è ‘Bellissimo’, l'ha scritta Gianna Nannini con Gino De Crescenzo, con cui collabora dal 2006, più noto con il nome d'arte di Pacifico. Cantante in proprio (a Sanremo partecipò nel 2004), Pacifico si è affermato come uno degli autori più talentuosi della scena nazionale: due anni fa diede a Malika Ayane ‘Ricomincio da qui’, uno dei momenti da ricordare dei festival più recenti. «Del Sanremo 2004 ricordo di aver compiuto 40 anni da Bruno Vespa e il disappunto per non essere stato all’altezza dell’orchestra e del brano che portavo, più che altro per inesperienza. Ma il Festival non mi dispiace, lo preferisco ai talent-show, con tutto quel vento in faccia e le canzoni tagliate a 1 minuto e 30. La canzone che ho scritto con Gianna per Marco Mengoni è molto nanniniana, preparazione romantica ed esplosione rock. ‘Sei nell’anima’ cantata da me era una bossa sussurrata, in mano a Gianna è diventato il successo che molti conoscono, Malika ha preso ‘Ricomincio da qui’ e ha aperto tutte le finestre, l’ha trasformata. Mengoni sta lavorando bene, ha un grande strumento, la voce, ma sta mettendo davanti a tutto le canzoni: ha una caratura internazionale molto strana e rara. Può diventare grande».”
eripola
eripola
mengonella
mengonella

Messaggi : 2976
Data d'iscrizione : 13.05.10

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Delilah il Ven 15 Feb 2013, 14:43

Il Tempo

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Tempo_10
Delilah
Delilah

Messaggi : 17979
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 108
Località : Milano

http://www.accauno.it/

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Delilah il Ven 15 Feb 2013, 14:45

Libero

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Libero10
Delilah
Delilah

Messaggi : 17979
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 108
Località : Milano

http://www.accauno.it/

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Ven 15 Feb 2013, 17:38

http://www.tgcom24.mediaset.it/televisione/articoli/1081999/sanremo-scoppia-la-polemica-sugli-ex-talent.shtml

Sanremo, scoppia la polemica sugli ex talent
Il televoto premia Annalisa, Mengoni e Chiara ma la Giuria di qualità potrebbe ribaltare tutto


17:00 - La classifica provvisoria del televoto del Festival di Sanremo premia gli ex protagonisti dei talent come Mengoni (primo), Annalisa (terza) e Chiara Galiazzo (quarta). Se qualche giornalista della Sala Stampa grida allo scandalo, Fabio Fazio non si stupisce: "Me l'aspettavo". Annalisa a Tgcom24 ribadisce: “Sono d'accordo con l'intervento della Giuria di qualità ma non capisco come si possa criticare il primo posto di Mengoni, visto che è bravissimo”.
“Non per forza chi viene dai talent non ha qualità artistiche per convincere il pubblico – continua Annalisa -. Ma poi in questa classifica al secondo posto ci sono i Modà che di certo non vengono dai talent. Rispetto il giudizio popolare e non capisco questa opposizione quando si parla di talenti evidenti e indiscutibili come Marco Mengoni che è al primo posto”. C'è anche chi ha fatto notare come due su quattro finalisti del Girone Giovani provengano dalla prima edizione di "X Factor": Ilaria Porceddu e Antonio Maggio, quest'ultimo viene anche dato per favorito su Renzo Rubino .

Insomma c'è chi ha storto il naso quando ha visto che Simone Cristicchi era all'undicesimo posto e Chiara Galiazzo al quarto. Una vecchia polemica portata avanti da alcuni giornalisti che non vedono di buon occhio il successo dei cantanti provenienti dai talent, che comunque rappresentano una fetta di mercato importante nel mondo discografico. C'è chi ora spera nella Giuria di qualità che possa ribaltare il risultato del televoto - al momento parziale - e incide al 25% nel giudizio finale di sabato. Infatti nella finalissima si conteggerà un altro 25% del televoto aperto durante la diretta e poi il 50% sarà decretato dalla Giuria di qualità che Pagnoncelli, responsabile delle rilevazioni telematiche di questo Festival, definisce “importante ma non determinante come è stato qualche anno fa con gli Avion Travel”. Insomma a quanto pare le sorprese sono sempre in agguato.
Contatta autore
Andrea Conti
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Ven 15 Feb 2013, 17:55

http://www.indiscreto.info/2013/02/sanremo-2013-terza-serata-essenziale.html

Sanremo 2013: terza serata essenziale

di Alvaro Delmo
Terza serata del Festival della Canzone Italiana targato Fabio Fazio-Luciana Littizzetto e come sempre accade il riascolto giova al giudizio sulle canzoni. Partiamo quindi a bomba con commenti e opinioni, a cominciare da La felicità della coppia Simona Molinar-Peter Cincotti che guadagna punti anche tra il pubblico in sala a Sanremo.

Cosa che invece potrebbe accadere (anzi sembra quasi certa) per Marco Mengoni che riteniamo sia uno dei personaggi pop migliori usciti dai cosiddetti talent show. E la sua L’essenziale si ficca in testa. Esibizione impeccabile, per come canta fosse inglese verrebbe idolatrato quanto gli ospiti stranieri. Ciuffo da rivedere. Per ora è primo.

Trionfo di pubblico annunciato per Elio e le Storie Tese. La canzone mononota si conferma una genialata anche se il televoto la punisce. Recupereranno grazie alla cosiddetta giuria di qualità. Occhio però a non tirarsela troppo perché svanito l’effetto sorpresa alla fine potrebbe essere visto come un semplice esercizio di stile.

Molto bene Malika Ayane sul palco, bel brano E se poi anche se non riusciamo ancora a identificare che cosa ci ricorda e il colore dei capelli andrebbe cambiato. Ad ogni modo cantante di classe, penalizzata al televoto. Anche lei recupererà sabato.

I Marta sui tubi mantengono quanto già fatto ascoltare. Suonano bene, valido arrangiamento e Vorrei cresce bene. Però non è che sono così diversi dagli altri come si vorrebbe far credere.

Chiara è invece un misto tra Iva Zanicchi e Irene Fornaciari, almeno esteticamente, e porta in finale il brano meno facile: Il futuro che sarà. Più incerta rispetto alla prima serata per ora è quarta e se la gioca. Comunque brava.

Niente di nuovo invece fronte Max Gazzè (Sotto casa alla fine non aggiunge molto alla sua storia, preferivamo l’altro brano) mentre Annalisa con Scintille sale nelle quotazioni personali così come Maria Nazionale. Quella della cantante napoletana (E’ colpa mia) è una canzone che si fa ascoltare e ci sta bene in un contesto dove spesso si cerca di stupire.

Confermiamo le prime valutazioni su Simone Cristicchi (La prima volta che sono morto), Almamegretta (Mamma non lo sa. Proprio non riusciamo a esaltarci più di tanto per loro) e Modà (per ora secondi con Se si potesse non morire, anche qui molto uguali a sé stessi) mentre diamo qualche punto in più a Daniele Silvestri: A bocca chiusa comincia a entrarci in testa. Occhio infine a Raphael Gualazzi: Sai (ci basta un sogno) è quinta per ora e otterrà probabilmente e giustamente ottimi punteggi dalla critica quindi entra di diritto tra i favoriti. E ieri ha anche cantato molto bene. Unico appunto: il finale andava un po’ tagliato e reso meno ripetitivo.

Tra le nuove proposte passano i due figli dei talent Antonio Maggio (divertente e spigliato con Mi servirebbe sapere 7) e Ilaria Porceddu (Un misto di Laura Landi e L’aura. In equilibrio, 6,5. ) mentre escono Andrea Nardinocchi (Storia impossibile, discreta proposta elettropop, 6,5) e Paolo Simoni (Le parole, 6). Stasera omaggio al Festival, da qualche anno una buona idea, domani finale con tutto da giocare. Questa la classifica provvisoria dei Big:

1. Marco Mengoni – L’essenziale
2. Modà – Se si potesse non morire
3. Annalisa – Scintille
4. Chiara Galiazzo – Il futuro che sarà
5. Raphael Gualazzi – Sai (ci basta un sogno)
6. Simona Molinari e Peter Cincotti – La felicità
7. Maria Nazionale – E’ colpa mia
8. Elio e le Storie Tese – La canzone mononota
9. Daniele Silvestri – A bocca chiusa
10. Max Gazzè – Sotto casa
11. Simone Cristicchi – La prima volta (che sono morto)
12. Malika Ayane – E se poi
13. Marta Sui Tubi – Vorrei
14. Almamegretta – Mamma non lo sa
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da martha70 il Ven 15 Feb 2013, 19:00

http://www.musicpost.it/sanremo-2013-una-classifica-mille-polemiche/2952/

Sanremo 2013, una classifica e mille (inutili) polemiche
15 febbraio 2013 Giovanna Vitrano
Fischi dalla platea, scandalo in sala stampa. La classifica del televoto sembra arrivare inattesa. Ci chiediamo: viviamo forse in universi paralleli? O forse non riusciamo a vedere che “una pipa è solo una pipa”?

Ma sapete che c’è? C’è che ci siamo stufati delle analisi. C’è che dovremmo provare a guardare le cose per quello che sono. Una pipa è una pipa, insomma, come diceva Magritte, che di surrealismo se ne intendeva. E qui di surrealismo ne stiamo vivendo tanto.

Per citare Marinella Venegoni, giornalista di chiara fama e a cui va tutta la nostra stima e rispetto, sembra che “nonostante si sia fatto un lavoro enorme per portare la musica di qualità all’Ariston, il televoto ha distrutto ogni cosa portando in vetta alla classifica temporanea del festival quattro artisti da talent”. Bè, questa ci sembra la cavolata dell’anno.
A parte il fatto che i Modà non hanno mai partecipato a un talent, ricordandoci che una pipa è solo una pipa se in cima alla classifica del televoto ci sono quei quattro artisti vuol dire che quei quattro sono stati più votati. Ovvero, che sono piaciuti tantissimo a chi poi va su iTunes e compra i dischi, a chi esce da casa, va in negozio e compra i dischi. E questo ci sembra particolarmente importante per la musica.
Ci sembra assolutamente deleterio, invece, l’atteggiamento di chi, arroccato sulla propria torre radical-chic, pensa che se gli piace l’eleganza di Malika Ayane non possa “abbassarsi” a inviare un sms con il cellulare supertecnologico con cui vive in perfetta simbiosi.
Basta. Basta con queste chiacchiere vecchie e sterili. Gaber, un grande il cui nome fa tanto piacere proprio a questi radical, diceva “libertà è partecipazione”, ovvero la libertà è il coraggio di agire, di scegliere, di confrontarsi. Quindi, invece che limitarsi a fischiare una classifica, forse sarebbe più utile risparmiare le forze per prendere il telefono e avere il coraggio di “partecipare”. Un evento popolare è tale perché richiede la partecipazione popolare, la partecipazione di tutti, sia che si tenga per l’underground dei Marta sui Tubi sia che si tenga per il jazz di Raphael Gualazzi.
E ora affrontiamo il discorso musicale. Ma siamo sicuri che la classifica non sia “corretta” musicalmente parlando? Siamo sicuri che quella classifica non rispecchi la popolarità di un gusto musicale, ovvero il suo gusto trasversale?
Analizziamo un po’ le interpretazioni da un punto di visto critico. Gli Almamegretta, che ci hanno conquistato con Onda, stanno continuando con un brano che mette in evidenza l’età della pur sempre magnifica voce del Raiz. I Marta sui Tubi non sono pop, non hanno uno stile trasversale, come i colleghi precedenti, e quindi… Questo è Sanremo, questa è una vetrina popolare.
Malika Ayane… brava, elegante, voce divina. Ma chi si ricorda la sua canzone? Bella, per carità, ma la sua interpretazione nelle prime due serate è stata molto al di sotto del livello qualitativo – come comunicazione emozionale – cui l’artista ci ha abituato. Cristicchi, Gazzè, Silvestri. Cantautori sopraffini. Vogliamo parlare dei dati di vendita dei loro dischi? Sono autori di nicchia. Un motivo ci sarà.
Maria Nazionale è un’artista straordinaria, e il suo settimo posto ci sembra addirittura riduttivo rispetto al suo valore “commerciale”. Che poi sia una campionessa dello stile neomelodico dovrebbe relegarla ipso facto al di sotto della Ayane? Raphael Gualazzi, che tanto ci piace, ha portato sul palco dell’Ariston due pezzi che sanno di pianobar. Lo conosciamo, sappiamo quali raffinatezze è capace di suonare e comporre. Ma questi sanremesi sono due pezzi da intrattenimento e poco più. E certo la sua voce, per colore e duttilità, forse non è la più giusta per il suo genere.
E se Elio e le Storie Tese sono stati relegati all’ottavo posto, nonostante la genialità delle loro interpretazioni, la magnificenza delle musiche e la grande precisione vocale di Elio, è solo “colpa” di chi non li ha votati: infatti, sono terzi nella classifica iTunes.
E ora affrontiamo il “caso Mengoni”. E lo affrontiamo con il nostro bagaglio culturale, che pesa – accidenti, eccome se pesa! – oltre 40 anni di ascolti musicali, di letture, di vita trascorsa tutta attorno e dentro alla musica (per i più curiosi, la mia scheda è pubblicata alla pagina “redazione” e, come è chiaro, non sono figlia dei talent show, nda). L’Essenziale, la canzone del giovane artista, ha una struttura musicale classica, con un attacco acustico davvero di grande impatto e un crescendo che vola sugli archi; una voce bella, chiara, potente, morbida, che riesce a tessere iperboli di rara bellezza sonora. Insomma, è un gran bel pezzo cantato benissimo da un giovane che si è fatto conoscere da un talent. Qual è la colpa di Marco Mengoni? Quella di essere giovane, di venire da un talent o di essere anche bello? Insomma, non possiamo limitarci ad ascoltare e poi – liberamente – decidere se votarlo o no? Se sta al primo posto della classifica di Sanremo e al primo posto della classifica iTunes (da tre giorni di fila, senza mai un cedimento) un motivo ci deve pur essere!
Concludiamo con una riflessione a proposito della capacità di ascoltare con il cuore, con l’anima, con la pelle la musica che si propaga in quel della riviera.
Abbiamo visto un artista del calibro di Asaf Avidan sconvolgere una platea con l’imitazione sonora di un’emozione forte, di un dolore profondo che – ovviamente – non può essere sincero né istintivo se nasce-esplode-si consuma nel corso di soli tre minuti su un palcoscenico, a freddo, e che poi è anche possibile replicare in un bis richiesto.
Possibile che si sia così tanto impreparati all’ascolto di una emozione sonora tanto da non saper cogliere la differenza che c’è tra una autentica e una studiata a tavolino? Possibile che ci si alzi in piedi per una messa in scena e non per la bellezza pura, semplice, immediata delle note di un pianoforte che affronta Chopin con grande passione?
Ecco. Chi vuole una classifica diversa, che prenda il telefono e voti. Chi vuole la musica di “spessore” impari a riconoscere cosa è la musica di spessore, a riconoscerne la valenza emotiva, personale, soggettiva, istintiva.
Per noi la musica buona è quella che ci commuove o che ci diverte tanto. È la musica che ci piacerà anche domani e domani ancora. È la musica che ci resta in testa come un’amica “che non tradisce”. È la musica con cui traduciamo i nostri sogni, le nostre emozioni (gioia, dolore, allegria, tristezza…) per farne regalo a chi ci sta accanto.
Dare per assunto universale quale sia la buona musica e quale no secondo uno schema rigido è solo sterile supponenza culturale. E qui speriamo – e stiamo lavorando tanto in questo senso – di non farne mai.
martha70
martha70
mengonella
mengonella

Messaggi : 7426
Data d'iscrizione : 19.05.10

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Sab 16 Feb 2013, 16:41

http://www.televisionando.it/articolo/sanremo-2013-marco-mengoni-emoziona-e-si-commuove-con-luigi-tenco/86487/

Sanremo 2013: Marco Mengoni emoziona e si commuove con Luigi Tenco


La serata di Sanremo Story che si è svolta ieri sera ha offerto al pubblico una serie di omaggi al passato. I 14 concorrenti in gara hanno reinterpretato ciascuno un brano che ha fatto la storia del festival, da Nada a Mina, passando per Massimo Ranieri, Adriano Celentano e tanti altri. Tra tutte le esibizioni, la più emozionante è stata forse quella di Marco Mengoni. Il vincitore di X Factor 3 ha deciso di portare in scena ‘Ciao amore, ciao’ di Luigi Tenco. E inevitabilmente ci sono scappate le lacrime.
Sappiamo tutti quali eventi sono legati a questo brano, che rappresenta il testamento musicale di Tenco. Il cantautore eseguì tale canzone proprio sul palco dell’Ariston nel 1967, poche ore prima di suicidarsi con un colpo di pistola alla tempia.
Marco Mengoni ha optato per questo brano ben consapevole del paragone a dir poco scomodo, e del bagaglio socio-culturale ad esso collegato. Ma il cantante non si è lasciato scoraggiare e ha voluto dare dimostrazione di quanto la canzone abbia rappresentato per lui. Perché che dietro quell’interpretazione ci fossero forti emozioni personali lo si è capito subito ed è stato ancora più lampante durante la performance. Marco ha dato tutto se stesso, non per risultare all’altezza dell’originale, ma per trasmettere al pubblico tutto ciò che il brano significa per lui. E ci è pienamente riuscito. Basta vedere la convinzione che trapelava dal suo volto, la carica che ha tirato fuori e lo sguardo velato che ha tenuto per tutto il tempo.
Al termine dell’esibizione Mengoni si è asciugato rapidamente gli occhi, visibilmente commosso. Anche per chi ha assistito, da casa o in teatro, è stato un momento di indubbia emozione e la cascata di applausi è stata più che meritata.
Portare sul palco un pezzo simile è stata una scelta a dir poco coraggiosa. Il risultato rischiava di essere disastroso, considerato non solo la portata dell’artista originale ma anche tutto ciò che vi si cela dietro. Tuttavia, il merito di Marco è stato quello di non volersi assolutamente portare al livello dell’originale, ma solo di rendere un suo omaggio personale a questo indimenticato cantautore. In sostanza, non è stata una manifestazione di arroganza ma unicamente una dichiarazione di stima e profonda ammirazione. E questo è esattamente quello che è passato agli spettatori, nonché il motivo per cui la performance è stata un successo.
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Sab 16 Feb 2013, 16:56

http://www.pinkdna.it/marco-mengoni-commuove-cantando-luigi-tenco-ciao-amore-ciao/

Marco Mengoni commuove cantando Luigi Tenco: Ciao Amore Ciao…

Un Marco Mengoni tirato a lucido, tanto da sembrare uno sciupa femmine, si carica sulle spalle la responsabilità di cantare Luigi Tenco a Sanremo… Ciao Amore, ciao amore…
Marco ha gli occhi lucidi, sente la pressione di dover cantare questa canzone, ma che voce ragazze che spirito. Ci mette l’anima, si vede e si sente, concentrato dalla prima all’ultima nota, Marco Mengoni non sbaglia e con questa canzone sicuramente avrà conquistato tutta la giuria di qualità! Grande interpretazione… Ciao Amore… Ciaooo… Chi lo bolla come prodotto televisivo per ragazzine, adesso dovrà ricredersi davanti ad una prova di tale spessore.
Anche Fabio Fazio alla fine dell’esibizione si emoziona, a Marco scende una lacrima e Luciana Littizzetto lo deve sorreggere, al vincitore di X Factor tremano le gambe. Grande grande interpretazione, l’impegno e la passione messi in questa canzone consacrano Marco Mengoni ad artista a 360° e non provate a sminuirlo!
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Sab 16 Feb 2013, 17:26

http://www.melodicamente.com/marco-mengoni-ciao-amore-ciao-commuove-sanremo-ricordando-tenco/

Marco Mengoni con “Ciao amore ciao” commuove Sanremo ricordando Tenco

Marco Mengoni commuove il Festival di Sanremo ma soprattutto si commuove. Il cantante di Ronciglione durante la serata di Sanremo Story ha portato sul palco uno di quei brani che hanno fatto la storia della musica italiana.


Stiamo parlando di “Ciao amore ciao”, splendida canzone scritta dal cantautore Luigi Tenco. La canzone si porta con sé l’evento molto triste del suicidio di Luigi Tenco, avvenuto a Sanremo il 27 Gennaio 1967 dopo l’esclusione proprio del brano dalla finale del Festival. Qualche anno dopo Dalida riprese in mano il brano e lo cantò a Canzonissima. “Ciao amore ciao” è una canzone intrisa di mistero, di quel profondo mistero che si porta con sé la figura di Luigi Tenco. Marco Mengoni è sicuramente uno dei grandi favoriti alla vittoria di questo 63esimo Festival di Sanremo; la sua “L’essenziale” ha convinto tutti, pubblico e critica ma anche durante una serata particolare come quella di Sanremo Story, Marco Mengoni ha voluto lasciare un profondo segno. Probabilmente sarebbe stato più facile scegliere un brano meno emotivo, un brano meno importante ma in questo caso il cantante ha deciso di osare e, anche se ieri non vi erano votazioni, l’ovazione del pubblico si è sentita chiara e forte, rimbombare all’interno di tutto il teatro Ariston.

Elegantissimo, con un aspetto che riporta indietro proprio negli anni di Luigi Tenco, Marco Mengoni propone la sua personale versione di “Ciao amore ciao”. Quando si parla di miti della musica come in questo caso è bene sempre prendere le distanze da eventuali paragoni. Mengoni non ha voluto essere Tenco ma ha portato sul palco una sua personale interpretazione della canzone. Una emozione che è stata da subito visibile, fin da quando i due conduttori Luciana Littizzetto e Fabio Fazio hanno annunciato “Ciao amore ciao” unito al suo nome, una commozione che è esplosa nel finale e che ha saputo convincere tutti.


Marco Mengoni | © Daniele Venturelli/Getty Images
Una interpretazione sentita anche se, se proprio vogliamo trovare il difetto all’interno di una performance assolutamente positiva, Marco Mengoni durante la sua esibizione si estranea dal palco, guarda verso l’alto staccandosi visivamente dal pubblico che lo sta ad ascoltare. Sicuramente è puramente una questione di carattere e di interpretazione ma il legame visivo che si deve creare fra l’artista e il pubblico non può essere cancellato, soprattutto all’interno di una manifestazione come il Festival di Sanremo.

Quella di Marco Mengoni è stata una vera e propria sfida, l’artista ha scelto di non ripetersi portando sul palco brani come quelli di Mina o Mia Martini, da lui già sperimentati in passato, ma ha deciso di stupire il pubblico con un brano che troppo spesso viene dimenticato. “Ciao amore ciao” ha convinto e commosso, ha fatto scattare quella scintilla di coinvolgimento che solo canzoni del genere sono in grado di provocare. Una performance estremamente sensibile che ha fatto fin da subito impazzire Twitter che, come abbiamo visto ieri, vanta un nutrito gruppo di fan del cantante di Ronciglione al quale va un grande applauso per il coraggio e la performance. Marco Mengoni sta diventando quasi perfetto, sfiora l’eccellenza.

Intanto, ricordiamo che per la grande finalissima di questa sera è stato allestito un maxischermo al teatro Ettore Petrolini di Ronciglione, terra natale di Marco Mengoni. Tutti insieme, quindi, a tifare per “L’essenziale”. Il sindaco di Ronciglione, Alessandro Giovagnoli, ha spiegato che l’allestimento del maxischermo era più che doveroso in quanto prima di essere un bravo cantante è un bravo ragazzo e tutto il paese tifa per lui.
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Therese il Sab 16 Feb 2013, 17:32

http://www.sanremo.it/storia-e-cultura/leggi-articolo/ciao-amore-ciao-la-famiglia-tenco-commossa-per-lomaggio-di-mengoni-1.html

"Ciao amore ciao", la famiglia Tenco commossa per l'omaggio di Mengoni

"(...) stasera, dopo 46 anni, è come se Luigi avesse vinto il Festival di Sanremo", con queste parole la Famiglia Tenco ha ringraziato il debuttante concorrente del Festival di Sanremo 2013, Marco Mengoni.

Festival di Sanremo 2013: la Famiglia Tenco gradisce il ripescaggio di 'Ciao Amore Ciao' e le parole sentite di Fabio Fazio e di Marco Mengoni. Come è noto a molti, la canzone 'Ciao Amore Ciao' debuttò sul palcoscenico del Festival della Canzone Italiana di San Remo nel lontano 1967 e fu interpretata prima dalla famosa cantante internazionale Dalida e subito dopo dal 29enne Luigi Tenco, al suo debutto al Festival.
La canzone non passò la selezione iniziale e nemmeno fu scelta dalla speciale commissione artistica che all'epoca aveva il compito di decidere il ripescaggio di un brano da tenere in gara per le serate successive della manifestazione canora stessa. Poi, nel corso della notte tra il 26 ed il 27 gennaio del 1967 e cioè al termine della prima serata del Festival, fu rinvenuto il corpo esanime del giovane Luigi Tenco ed il suo biglietto autografo, cosiddetto di addio, che ha permesso alla stampa di divulgare la notizia del suicidio.
Negli anni molte sono state le opinioni divergenti sul tragico episodio che hanno tristemente segnato, non solo la figura di Luigi Tenco, ma anche il suo valore artistico e musicale... indiscutibilmente rimasto nel cuore di tutti i suoi ammiratori. Ora, 46 anni dopo e senza conoscere le ragioni che hanno spinto l'attuale commissione artistica presieduta da Fabio Fazio a far eseguire la canzone al Festival in corso, si è guardata con piacere la coraggiosa scelta del ripescaggio della canzone 'Ciao Amore Ciao' di Luigi Tenco.
In particolar modo sono stati molto commoventi tre momenti dello spazio dedicato a Tenco: la sentita presentazione di Fabio Fazio, la toccante interpretazione di Marco Mengoni e soprattutto il caloroso applauso del pubblico... appena è stato pronunciato da Fazio il nome di Luigi Tenco.
Therese
Therese
mengonella
mengonella

Messaggi : 12739
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 47
Località : Belleville

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Ospite il Sab 16 Feb 2013, 19:16

RONCIGLIONE, MAXISCHERMO IN TEATRO PER TIFARE MARCO MENGONI A SANREMO

VITERBO - Un maxischermo al teatro Ettore Petrolini di Ronciglione per assistere alla finalissima di Sanremo e tifare per Marco Mengoni. Il cantante, ronciglionese doc, classe 1988, è tra i favoriti della critica, in pole nella classifica parziale in attesa del verdetto di sabato. Con la sua "L'Essenziale" non è escluso che Marco possa regalare l'ennesima soddisfazione alla cittadina sul lago di Vico che già prepara (ma scaramanticamente tace) la festa.

Mengoni ha vinto la terza edizione di X Factor e si è piazzato terzo classificato al Festival di Sanremo 2010. Nello stesso anno, agli MTV Europe Music Awards è stato il primo artista italiano ad aggiudicarsi il titolo di Best European Act. Il sindaco di Ronciglione, Alessandro Giovagnoli, intanto, ha allestito il maxischermo: «Prima di essere un bravo cantante è un bravo ragazzo, tutto il paese è per lui».

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Paz i Enza il Sab 16 Feb 2013, 22:27

http://www.gingergeneration.it/n/marco-mengoni-a-radio-italia-il-pezzo-di-tenco-era-tutto-sanremo-per-me-107701-n.htm

Marco Mengoni a Radio Italia: “Il pezzo di Tenco era tutto Sanremo per me”

Dopo la bellissima performance di ieri sera, che ha convinto anche i più scettici, Marco Mengoni stamattina è stato ospite di Radio Italia in diretta da Sanremo.
Per chi si fosse perso la serata Sanremo Story, il vincitore di X Factor 3 ha interpretato Ciao amore ciao di Luigi Tenco, e non ha nascosto la sua commozione.

La conduttrice Fiorella Felisatti gli ha subito chiesto qualcosa a questo riguardo, sottolineando anche il fatto che Marco tremava alla fine: “Non riuscivo a fermarmi”, ha raccontanto lui. “Hai presente quando perdi completamente il controllo? Non mi succede spesso. Di solito un minimo l’emozione riesci a gestirla dopo un po’. Ma quando arrivano queste cose si mettono insieme sensazioni, emozioni, vedi delle fotografie davanti, e alla fine lasci andare tutto”.
Sulla canzone Marco ha commentato: “E’ un pezzo che per me era veramente importante, era importante portarlo qui e dare la giusta a luce ad un artista enorme, per me e per l’Italia. Sentivo una responsabilità verso gli italiani e verso me stesso, per quello che significa per me”.
Il cantante ha anche rivelato che non solo non ha rivisto l’esibizione, ma non pensa neanche che lo farà.

Cambiando argomento, Fiorella gli ha domandato poi cosa ne pensasse della prima posizione in classifica provvisoria, che in parte lo fa partire dafavorito questa sera:
“Stasera sarò un po’ piu tranquillo perche porto la mia canzone!”, ha confessato Marco, spiegando che per lui il momento clou era il pezzo di Tenco, dopodichè la maggior parte della tensione è stata rilasciata. “Per me tutto Sanremo era quel pezzo praticamente! Potrei anche fermarmi qui per quel che mi riguarda, perchè sono davvero contentissimo del riscontro del pubblico. E’ stato un bellissimo Sanremo, sono extra felice di avervi partecipato!”.

Non poteva mancare una domanda sul nuovo album, in uscita a Marzo, anche se Marco non ha potuto spifferare più di tanto. E’ praticamente finito, ma lui e il suo team hanno deciso di prendersela con calma per pubblicarlo: “Vedrete un Marco un po’ piu pastello. Ci sono molte collaborazioni, fra cui una in particolare per me è stata molto tremante. Il titolo non lo sappiamo neanche noi.”

Marco è un po’ febbricitante al momento, ma la cosa non sembra fermarlo: “Ho la febbre dal primo giorno! Credo sia una cosa psicologica! Ma assolutamente non ci ferma, anzi: magari elimina un po’ di agitazione!”

Se volete seguire Marco Mengoni stasera dovrete restare alzati fino a tardi, perchè è il penultimo in scaletta.
Paz i Enza
Paz i Enza
mengonella
mengonella

Messaggi : 5798
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 46
Località : Isernia

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da mafalda il Dom 17 Feb 2013, 01:19

Il vincitore è Marco Mengoni
«Non pensavo di vincere»

Il cantante di Ronciglione, già primo a XFactor nel 2009, arrivò terzo al festival nel 2010


di STEFANIA ULIVI

SANREMO - Nella serata degli omaggi sanremesi ha rischiato riproponendo Ciao amore ciao di Luigi Tenco. Probabilmente è stata questa la mossa azzeccata che non ha lasciato indifferente la giuria di qualità. In quanto al televoto c'erano pochi dubbi che la classifica provvisoria fosse smentita. Primo Mengoni, secondi Elio e le Storie tese, terzi i Modà. È stato un Sanremo in crescendo per il 25enne cantante di Ronciglione. Troppo emozionato la prima sera quando fu bocciata invece Bellissimo di Gianna Nanni e Pacifico e passò L'essenziale (scritta da Roberto Casalino e De Benedittis) poi via via più a suo agio. Con un sostegno popolare crescente, non più solo lo zoccolo duro dei fan di XFactor che vince nel 2009 con la benedizione di Morgan.

SCARAMANZIA - Forse per scaramanzia nelle interviste nei giorni precedenti ripeteva: «Non vincerò, me lo sentivo di più tre anni fa». Invece cantante terzo al festival nel 2010 ce l'ha fatta. E toccherà a lui rappresentare l'Italia all'Eurovision Song Contest 2013 di maggio a Malmo.

http://www.corriere.it/spettacoli/speciali/2013/sanremo/notizie/16-febbraio-marco-mengoni_8804dbe2-788a-11e2-add6-217507545733.shtml
mafalda
mafalda

Messaggi : 8513
Data d'iscrizione : 20.05.10
Età : 58

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Guenda il Dom 17 Feb 2013, 01:54

http://www.ilmattino.it/spettacoli/sanremo/vincitore_sanremo_2013/notizie/252276.shtml


SANREMO - Marco Mengoni ha vinto l'edizione 2013 del Festival di Sanremo con il brano L'essenziale (ASCOLTA). Mengoni era in testa dalla prima votazione popolare. È evidente che la Giuria di Qualità ha solo in parte compensato il televoto come è altrettanto evidente che Mengoni, che ha iniziato da 'X Factor' comincia a riscuotere consensi anche al di fuori del mondo talent. A completare il podio del festival di Sanremo sono Elio e le Storie tese, secondi con "La canzone mononota", e i Modà, terzi con "Se si potesse non morire"

«Grazie, è stato un onore partecipare a questo Sanremo»: è il commento a caldo di Marco Mengoni, appena proclamato vincitore. «Dedico la vittoria a tutte le persone che mi hanno sostenuto e continuano a farlo, la dedico alla mia 'crew' di lavoro, che è nuova è si è fatta un mazzo tanto per arrivare qui e creare un nuovo progetto, la dedico a Luigi Tenco e ringrazio la famiglia per aver mandato degli auguri sentiti». È il commento a caldo in sala stampa di Marco Mengoni, vincitore del 63/o festival di Sanremo. «Sono contento, mi sembra di essere un po' cresciuto grazie alle collaborazioni avute in questi anni», ha aggiunto
Guenda
Guenda
mengonella
mengonella

Messaggi : 17943
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Guenda il Dom 17 Feb 2013, 03:05

http://www.ilmessaggero.it/sanremo2013/sanremo_2013_serata_finale_con_bianca_balti/notizie/252229.shtml


Sanremo 2013, Marco Mengoni vince su Elio e i Modà
La modella scalza sul palco, poi con i tacchi inciampa. Apertura con Wagner e Verdi. Monologo politico di Bisio

ROMA - Marco Mengoni vince la 63a edizione del festival di Sanremo con L'essenziale. Secondi Elio e Le Storie tese con La canzone mononota - vincono anche il premio della critica Mia Martini e quello per il miglior arrangiamento - terzi i Modà con Se si potesse non morire.

Il risultato finale si è delineato non appena è iniziato il televoto. Mengoni era in testa dalla prima votazione popolare. È evidente che la Giuria di Qualità ha solo in parte compensato il televoto come è altrettanto evidente che Mengoni, che ha iniziato da 'X Factor' comincia a riscuotere consensi anche al di fuori del mondo talent.
Guenda
Guenda
mengonella
mengonella

Messaggi : 17943
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Guenda il Dom 17 Feb 2013, 09:10

http://cultura.panorama.it/musica/Sanremo-2013-pagelle-vincitore-finale

Marco Mengoni
L'essenziale: Mengoni è un mattatore e incanta il pubblico ancora una volta, e il pubblico, almeno quella del Teatro, ha già deciso che questo pezzo diventerà un classico.
Guenda
Guenda
mengonella
mengonella

Messaggi : 17943
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

[Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste - Pagina 6 Empty Re: [Sanremo 2013] Marco va in Riviera 2 - Articoli e Interviste

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 5, 6, 7 ... 9, 10, 11  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.