Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

 :: ARTI :: Musica

Pagina 2 di 20 Precedente  1, 2, 3 ... 11 ... 20  Seguente

Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Mar 08 Giu 2010, 18:01

C'è una cosa che fino ad oggi la Zilli non ha fatto (non ha voluto, non ha potuto) è che dopo le sue dichiarazioni (vere o estrapolate) non ha mai fatto rettifiche, smentite, correzioni. I vari addetti ai lavori in radio, televisione e giornali l'hanno sempre presentata, come quella diversa, quella dei non Talent. Ho fatto un giro in internet e ce ne sono di dichiarazioni in questo senso:
“E’ una cantante esplosa quest’anno, eppure non ha fatto né Amici né X Factor. Si è fatta le ossa nei piccoli club. Scrive le parole, le musiche, fa arrangiamenti. E’ una vera soul sister che ha dedicato il suo album a tutte le donne del mondo”. (Festa del Primo Maggio).
Quindi anche lei ci "marcia" sulla questione dei Talent e non-Talent.
Mi domando perchè insiste con questa storia (è già due volte che rilascia interviste a Sorrisi e Canzoni) e reitera lo stesso leitmotiv?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Mar 08 Giu 2010, 18:04

@eripola, a me la zilli non sta antipatica. Semplicemente, mi rimbalza. Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 551280

E quello che ha dichiarato a Sorrisi per me è pure peggio delle frasi a Diva e Donna, dove almeno ha espresso un parere personale, non un giudizio tranchant che non è nelle condizioni di poter dare.

Poi sulla qualità del giornale che dirige Signorini posso pure darti ragione. Ma non è che si possa sempre dare la colpa ai giornalisti - categoria già abbastanza socialmente inutile di per sè Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 905948 - quando c'è chi ci mette del suo come la nostra simpaticona...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da eripola il Mar 08 Giu 2010, 19:42

@ Matilde Non credo che il mio intervento sia stato critico o offensivo per la categoria. Parlavo di un articolo preciso a cui è stato dato un titolo maligno (Grazie al cielo non ho l'X Factor; e noi sappiamo chi è che può fregiarsi di quel titolo, e che quindi a leggere un titolo così il pensiero va a Marco. A lui, non ad altri usciti da talent), in un giornale che ho conosciuto quando era veramente ben fatto e popolare nel senso migliore della parola, e successivamente, sulla base di altri fatti e non della sola intervista alla Zilli, mi sono chiesta se Sorrisi ce l'ha particolarmente con Marco, per scelta editoriale, non dei singoli giornalisti.
Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 655206
eripola
eripola
mengonella
mengonella

Messaggi : 2976
Data d'iscrizione : 13.05.10

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Mar 08 Giu 2010, 20:24

Oh .. mi è casualmente sparito dall'ipod il brano di Nina Zilli ....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Mar 08 Giu 2010, 20:46

Strawberry Fields ha scritto:Oh .. mi è casualmente sparito dall'ipod il brano di Nina Zilli ....


Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 820764 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 820764 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 820764 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 820764 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 820764

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Ven 11 Giu 2010, 16:56

DA "IO DONNA"
Lady Gaga, fammi largo
Ellie Goulding è la nuova regina della musica inglese
che con il suo folk elettronico getta ombra sulle altre star

Ellie Goulding siede scomposta in leggings neri e maglina rosa sul divano del backstage alla Wembley Arena di Londra, dove sta per esibirsi davanti a una gran folla. E sul palco c'è da ammettere che questa ventitreenne dal fisico adolescenziale e il piglio spigoloso dell'inglesina pedante si trasfigura d'incanto in una popstar seducente e navigata, quasi rockettara quando alterna chitarra e rullante e intanto canta con il suo timbro infantile e insieme sporco che ricorda tutte e nessuna: Björk, Florence Welch, Dolores O’Riordan...

Il nome di Ellie Goulding dice ancora poco in Italia (potremo però scoprirla sabato prossimo, 19 giugno, al festival Ferrara Sotto le Stelle, quando aprirà il concerto dei Babyshambles) eppure in Gran Bretagna è l'indiscusso fenomeno musicale del 2010: i negozi e i pub di Londra, da Covent Garden alla più alternativa Camden Town, risuonano dei suoi brani folktronic (genere ibrido tra folk ed elettronica); l'album d'esordio Lights ha spodestato niente meno che Lady Gaga dal top delle classifiche; la biondina acqua e sapone s'è intascata l’ambìto premio della critica agli ultimi Brit Award, il podio al Bbc Sound of 2010, profusioni di "wow" sul Guardian e sul Financial Times. Una da tenere d’occhio, insomma. Ed è la prima volta che Ellie parla con un giornale italiano, anche se ora, prima del concerto, è stanca e un po' annoiata, cortese ma dall'eloquio faticoso, tanto che dopo l'energica performance ci convoca di nuovo nel backstage per scusarsi dell'indolenza e darci un bye bye più caloroso. Proprio come una bambina che rimedi al suo senso di colpa.

Lei è nata a Hereford, nelle campagne tra l'Inghilterra e il Galles, più note per il bestiame che per le rockstar. Ci racconti come ha iniziato.
Suonavo il clarinetto ma in fondo quello strumento mi irritava. Riempivo pagine di diari scrivendo in continuazione, e a 14 anni ho cominciato a comporre canzoni, ma a casa mia madre e le mie due sorelle mi permettevano di cantare solo un pochino al giorno, dicevano che la mia voce era bizzarra. Poi, mentre frequentavo i corsi d’arte drammatica all’Università di Kent, ho partecipato a un talent show musicale, l’ho vinto, e lì ho capito che le mie canzoni potevano piacere. Ho mollato tutto, mi sono trasferita a Londra. E lì è iniziata la mia storia.

A Londra tutta sola?
Certo. Anche ora sono sola! Frequento poco mia madre, con mio padre non parlo da anni, forse non sa nemmeno che sono diventata così famosa... E non ho un fidanzato, se è quello che stava per chiedermi: l’uomo dei miei sogni è Aaron Johnson (giovanissimo attore inglese che interpreta John Lennon nel film Nowhere Boy, ndr), è così affascinante....

Intanto, però, canta d’amore, di uomini che lasciano macchie di sangue sul pavimento, di amanti che si uccidono sotto le lenzuola...
Sa, a me spezzano il cuore in continuazione, così nelle canzoni mischio frustrazione vera e immaginazione. Adoro esplorare il lato oscuro dell’amore, è quello che conosco meglio. Solo che in questo momento il sesso è assente dalla mia vita: sono single, non mi piacciono le storie fugaci e inutili, ed è un vero peccato perché il sesso fa tanto bene alla salute.

Già: dicono che lei sia ossessionata dalla forma fisica.
Nasce dalla mia ipocondria: ho paura di tutto, temo di morire da un momento all’altro!

E perché mai? È così giovane.
Non ne ho idea. Fatto sta che penso molto al mio corpo, a stare in salute: la mattina vado a correre e la sera, quando posso, in palestra. Mangio sano: chili di insalata e zero carboidrati. L’unica cosa che mi scoccia ora che sono in tour è avere meno tempo per correre.

Insomma, anche Ellie Goulding cade nelle stereotipo di popstar "pulita", che oggi pare più di moda rispetto al buon vecchio artista maledetto.
Ma io quando esco la sera bevo. Quindi ho entrambi i lati.

E a Ferrara aprirà il concerto della band di Pete Doherty, cantante tossico per eccellenza, lontanissimo da lei...
Sì: ci sono persone che si buttano via, che credono ancora al motto Live Fast, Die Young (vivi velocemente, muori giovane, ndr). Non lo capisco. Io voglio scrivere musica, cantare e suonare su un palco da qui all’eternità. Solo questo, voglio.

di Emanuela Zuccalà (per Io Donna)
http://www.corriere.it/spettacoli/10_giugno_11/ellie-goulding-io-donna_22b72fba-7559-11df-b7f2-00144f02aabe.shtml

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Ven 11 Giu 2010, 19:34

http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/06/10/news/l_evento_michael_jackson-4727676/

L'EVENTO
Roma non ricorda Michael Jackson
Annullato il tributo al Re del Pop



Allo stadio Olimpico il 25 giugno sarebbero dovuti arrivare grandi artisti e il fratello Marlon. La cancellazione del "Memorial tribute" da parte della WorldLive Entertainment causata dai pochi biglietti venduti


di KATIA RICCARDI
Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 144937313-c73876af-a8f6-472d-b79a-d7a49a68996e Michael Jackson


Sarebbe dovuto essere un giorno speciale. Un tributo a un anno esatto dalla morte del Re. Allo stadio Olimpico il 25 giugno sarebbero dovuti arrivare grandi artisti, grandi schermi e tre ore di spettacolo, con scenografie tridimensionali, effetti speciali in 4D e l'orchestra. Ci sarebbe stato il fratello di Michael Jackson, Marlon, le coreografie di Trevor Payne (lo stesso di 'This is It'). Sarebbero saliti commossi sul palco Dionne Warwick, Kim Carnes che con Jackson aveva cantato a 'Usa for Africa', Lee John degli Imagination, Alfred MCCrary, vocalist con i Jackson 5 e lo stesso Jacko, poi le American Divas, Lee John, Missy Elliot, forse anche Joss Stone e Akon. Ci sarebbe stato perfino l'avvocato del Jacko, Bill Oxman. Sarebbe dovuto essere un grande evento e così era stato annunciato. Invece non sarà.

Il tributo al Re è stato ufficialmente annullato per mancanza di prevendite. I fan non sono stati convinti: sui forum in Rete molte discussioni invitavano a diffidare dell'evento e la vendita dei biglietti, non più di 3500, non ha lasciato altra scelta agli organizzatori della WorldLive Entertainment che hanno annullato il concerto.

Il tributo era partito storto. Il cast non era mai stato confermato definitivamente, perfino l'Olimpico era stato sostituito in corsa con il meno imponente PalaLottomatica. I biglietti costavano dai 70 ai 90 euro. Un prezzo alto. Ma i fan li avevano comprati per lo stadio Olimpico, prima che il concerto fosse spostato. Tanto che Altroconsumo aveva anche inviato una lettera di diffida all'organizzazione per chiedere, in base al Codice del Consumo, che fosse ripristinato il programma inizialmente pubblicizzato e venduto ai consumatori e aveva messo a disposizione il numero verde 800 088 264 per dare informazioni. Ora i biglietti acquistati in prevendita saranno rimborsati dagli stessi punti vendita entro e non oltre il 30 giugno 2010 per il loro intero valore, compreso il diritto di prevendita.

Sul sito ufficiale la Worldlive Entertainment però ha dato una sua versione e ha sottolineato che "il significato di questo tributo andava ben oltre il fatto di vedere artisti (più o meno famosi nel nostro Paese) esibirsi, che a ogni modo abbiamo ingaggiato e contrattualizzato. Il vero significato era di rendere onore a Michael ma la risposta del pubblico italiano non c'è stata, se non per pochi veri fan. La nostra società è incappata, anche, purtroppo, in 'personaggi ambiguì che hanno minato la credibilità del tributo e che, già in passato, si sono resi partecipi di azioni poco chiare nei confronti dei fan club italiani, usando ingiustamente il nome di Michael o spacciandosi per organizzatori di eventi (mai realizzati). Questo di Roma poteva essere una bella rivincita per tutti".

Il 'MJM Tribute - Michael Jackson's Memorial Tribute' sarebbe dovuto partire nel caldo pomeriggio per arrivare fino notte. Marlon Jackson ad aprile era anche arrivato nella capitale per spiegare il senso dell'iniziativa: "Abbiamo scelto Roma, perché qui iniziò la grande carriera di Michael, con il suo primo concerto senza i Jackson Five nel 1988", aveva detto, aggiungendo che per ricordare il fratello sarebbero arrivati anche altri familiari, "Michael era molto legato all'Italia e soprattutto ai suoi fan che erano particolarmente calorosi e vivaci", aveva spiegato. Parte dell'incasso dell'evento che non ci sarà sarebbe stato devoluto tramite l'Associazione Legend Music Awards no profit, alla 'Fondazione San Raffaele-Monte Tabor' e all'Associazione Senegal Ambulatorio Thiemping. Ci sarebbe stata anche l'assegnazione dei premi internazionali della musica "Legend Music Award" 2010. Ma non ci sarà niente. Il Re riposa in pace e Roma, la città da cui partì la sua carriera da solista nel 1988, con la prima data del 'Dangerous Tour' allo Stadio Flaminio, resta in silenzio.

(10 giugno 2010)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Ven 11 Giu 2010, 19:56

I fans (a parte qualche rara eccezione) hanno esultato per la cancellazione di questo scempio, io per prima mi sono scagliata contro di esso perchè la verità che sta dietro è ben più complessa visto che si tratta di una pseudo truffa.
La società organizzatrice ha da subito spacciato l'evento come ufficiale dicendo che ci sarebbe stata l'intera famiglia (quando invece solo Marlon era stato contattato), tizio e caio e chiedendo 90/100 euro a biglietto, manco ci fosse stato Michael Jackson in persona, quando invece nessuno ha confermato nulla.
Guarda caso Randy Jackson, uno dei fratelli, ha scritto proprio oggi su Twitter:

"I also want to thank all Michael fans for supporting me in an effort that has resulted in the cancellation of the tribute in Italy on the 25th."

TRADUZIONE
Voglio ringraziare tutti i fansi di Michael che mi hanno supportato negli sforzi che hanno portato alla cancellazione del Tributo in Italia del 25".

Infatti i fans si sono adoperati fin da subito per BOICOTTARE questo pseudo evento, creando anche gruppi su Facebook in cui si invitava a non andare e spiegando le ragioni lucrative che erano presenti dietro esso, infatti gli organizzatori avevano detto che la somma dei biglietti sarebbe stata devoluta in beneficenza, per poi scoprire che così non era.
Inoltre io ero presente all'anteprima della convention milanese dove l'organizzatrice mentre presentava il programma diceva che Michael è vivo e che lei è in contatto con lui risata Quindi c'è stato un giro di voci sui forum, blog, social network per boicottarla, dal momento che la tizia in questione non è nuova a queste sparate fatica

Ovviamente la società organizzatrice per spiegare l'annullamento del tributo non ha riportato la verità (e di conseguenza anche i media che non si informano), ma hanno preferito raccontare la favoletta che i fans di Michael non lo amano, che non hanno venduto biglietti e blabla, quando invece proprio perchè lo amano si sono battuti fin da subito nel difenderlo dalle solite iene che ci speculano sopra e di cui sono francamente stufi.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Delilah il Mar 22 Giu 2010, 17:14

L'ex vincitore di X Factor diventa Giuda. Il cantante reciterà nel musical Jesus Cristus Superstar interpretando il ruolo del traditore di Gesù Matteo Becucci è una vecchia conoscenza di x-factor programma che sforna talenti ogni anno come Marco Mengoni e tanti altri.
Si è classificato primo nel programma della Rai 2 anni fa battendo una concorrenza agguerrita ma poi è un po’ scomparso dalle scene. In questi giorni si è tornato a parlare di lui, non per quello che ha fatto ma per quello che farà. Nei suoi progetto futuri infatti c’è qualcosa di molto concreto e soddisfacente: interpreterà il ruolo di Giuda nel musical più famoso di tutti i tempi: Jesus Cristus Superstar.
Il musical andrà in scena dal 26 al 28 novembre al teatro “Smeraldo” di Milano, stesso teatro che ha ospitato la prima di Let’s Dance con Emma Marrone ed Enrico Nigiotti. L’esordio al teatro di Milano ha portato bene a Stefano de Martino che tornerà ad Amici 10 e, si spera, sarà di buon auspicio anche per il cantante livornese. Con lui, sul palco, anche Mario Venuti e Nicki Nicolai nei ruoli di Pilato e Maria Maddalena per la regia di Massimo Romeo Piparo.
Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 C_0_articolo_484389_listatakes_itemTake_0_immaginetake
locandina italiana di Jesus Cristus Superstar

In 11 anni le repliche e le riproposizioni del musical sono state
innumerevoli ma stavolta il Jesus Cristus Superstar è prodotto in Italia
per la prima volta ed ha avuto il via libera del Vaticano. Inoltre lo
spettacolo verrà proposto con orchestra dal vivo e in lingua originale
inglese. Stavolta il compito di Matteo sarà particolarmente arduo: Carl
Andersson, celebre interprete di Giuda in passato, è morto
prematuramente 5 anni fa e quest’anno sarà omaggiato con il video “So
Long Judas” con inediti brani, interviste e immagini.
In virtù di questo il compito del quarantenne toscano è ancora più
difficile, ma siamo certi che se la caverà nel migliore dei modi. E
chissà che anche lui non tornerà nel cast del talent show alle prese con
la questione giudice Anna Tatangelo o Syria come terzo giudice ad X Factor?
Alessandra Pugliese

http://gossip.fanpage.it/matteo-becucci-di-x-factor-nel-musical-jesus-cristus-superstar/
Delilah
Delilah

Messaggi : 17979
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 108
Località : Milano

http://www.accauno.it/

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Alux il Mer 23 Giu 2010, 21:20

Il New York Times dedica un articolo alla Cantantessa Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 550338

In a
Sicilian Bundle, a Mediterranean Mix of Everyday Life and Dreams



By JON PARELES


Published: June 18, 2010


The distant, legendary past and the complicated present are never far
apart in the songs of Carmen Consoli, a Sicilian songwriter who’s a
superstar in Italy. On Thursday night she played to a club-sized crowd
at Le
Poisson Rouge
. She sang about the myth of Narcissus and about
plastic surgery. She also sang about politicians dallying with hookers
and about being sexually abused by her uncle.




For an audience full of Italian fans singing along, it was a chance to
hear her music on an unusually intimate scale, one that suits her recent
musical shift. Ms. Consoli built her audience as a rocker and a pop
singer, but in 2006 she released “Eva Contro Eva” (Universal Music
Latino), a largely acoustic album incorporating Sicilian and
Mediterranean folk instruments. Her most recent album, “Elettra” (Wrasse), uses more standard rock
instruments, but it retains a folky transparency, with undercurrents of
traditional rhythms. It also has lyrics in Sicilian and Arabic as well
as Italian, invoking a pan-Mediterranean heritage. The song that closed
her set was “ ‘A Finestra” (
“The Window”
), which had hints of Gypsy violin and lyrics in Sicilian about an
ancient, multicultural Sicily where diversity was seen as richness. Her lyrics are imagistic and multileveled, resisting direct translation;
“Perturbazione Atlantica” (“Atlantic Disturbance”), was about a
late-blooming garden because of weather systems, about nature’s cycles
and about patience and renewal. She introduced many of her songs in
English, but for most of the audience there was no language barrier. Singing about the personal, the historical or the mythic, Ms. Consoli
was always vividly impassioned. Her voice could be smoky and sultry,
wryly amused or raw with rage, as it was in “Mio Zio” (“My Uncle”), the
song about sexual abuse. With the triple-time drive of a tarantella, she
denounced “his greedy hand between my legs.” But her tone could also be tender, as it was in “Mandaci Una Cartolina”
(“Send a Postcard”), a lilting song about the recent death of her
father, a strong man who had joked when he was diagnosed with terminal
illness about sending a posthumous postcard: “Long live Italy, calcium,
testosterone,” she sang. The drama in her songs surfaces smoothly and
irresistibly; in songs like “Fiori d’Arancio” (“Orange Blossoms”), about
a bride abandoned at the altar, she reached startling peaks that were
never forced. Ms. Consoli began her set performing solo with acoustic guitar, picking
or strumming and sometimes tapping it for rhythm, and she gradually
brought on her band; Massimo Roccaforte switched between electric guitar
and mandolin, which entwined with Adriano Muranio’s violin. Her songs
touched on tango, waltz, tarantella and rock. With all her
craftsmanship, and her distinctly individual perspective, her songs came
across almost as natural, rooted in the particular earth of a
reimagined Sicily.
http://www.nytimes.com/2010/06/19/arts/music/19carmen.html
Alux
Alux

Messaggi : 11510
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Sab 17 Lug 2010, 22:15

ALEMANNO SDOGANA MORGAN
Gianni Alemanno sdogana Morgan. Dopo le polemiche per la scandalosa intervista del cantante, tale da fargli perdere il posto a X-Factor, il milanese Marco Castoldi in arte Morgan ritrova uno spazio pubblico grazie al sindaco di Roma: a villa Doria Pamphilj, il cantante si esibirà martedì prossimo.
Un tour, quello di Morgan, dove viene presentata la canzone ideata per il festival di Sanremo, «La sera», più una lunga serie di cavalli di battaglia tratti dal suo repertorio. Per lui, pianoforte, tastiere e clavicembalo, accompagnato dall'Ensemble Symphony Orchestra diretta da Carlo Carcano. Con la segreta speranza, da parte di Morgan, di vedere tra il pubblico qualcuno dei suoi censori: pagando pure il biglietto, da un minimo di 22 a un massimo di 28 euro. (Donato de' Bardi)

dagospia

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Mar 20 Lug 2010, 18:44

Belen a Sanremo con Morandi-Ranieri

Dopofestival
con Maionchi e Facchinetti


Ormai
sembra cosa certa. Almeno secondo il quotidiano La Repubblica,
si è chiuso il cerchio sui conduttori del prossimo Festival di Sanremo.
Belen Rodriguez - di nuovo single dopo la fine della
storia con Corona - sarà la regina del Teatro Ariston, ad affiancarla Gianni
Morandi
e Massimo Ranieri. Dovrebbe tornare -
budget permettendo - il Dopofestival con Mara Maionchi
e Francesco Facchinetti.

Alla fine sono
saltati fuori i nomi definitivi dei conduttori del Festival, dopo che nei giorni scorsi si era addirittura parlato di Ezio
Greggio
- ipotesi inverosimile dal momento che il conduttore non
'tradirebbe' mai "Striscia la Notizia" - a Francesco Facchinetti. In
realtà pare che in lizza ci fosse anche Carlo Conti, che anche stavolta
non ce l'ha fatta.
La Rai ha voluto affiancare alla bella e procace Belen, che sa
cantare e ballare, due volti storici musicali e televisivi: Gianni
Morandi e Massimo Ranieri. Forse anche per 'catturare' un pubblico un
po' più maturo. Si parla anche di rispolverare la formula del
Dopofestival. Alla conduzione si pensa a Mara Maionchi e Francesco
Facchinetti, ama ancora non c'è nulla di certo.
Sembra invece certa la possibilità di selezionare - alla luce del
sole - i nuovi concorrenti della sezione Nuove Proposte. Il tutto
avverrà dentro al contenitore domenicale di Rai Uno, condotto da Lorella
Cuccarini, che ben conosce la kermesse musicale dal momento che vi ha
partecipato e l'ha condotto. Riconfermato il direttore artistico
Gianmarco Mazzi.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Mar 20 Lug 2010, 18:53

La Rai ha voluto affiancare alla bella e procace Belen, che sa
cantare e ballare

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Guenda il Mar 20 Lug 2010, 19:00

anna ha scritto:
La Rai ha voluto affiancare alla bella e procace Belen, che sa
cantare e ballare

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 611643

ah toh il topic comico, non lo sapevo occhioni sisi
Guenda
Guenda
mengonella
mengonella

Messaggi : 17943
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Mar 27 Lug 2010, 00:52

Domani vado a vedere il concerto di Silvestri e L'orchestra di Piazza Vittorio insieme, poi vi racconto.
Ho avuto segnalazione da Claudiab di questo articolo, sono in tournè in giro per l'Italia magari interessa a qualcuno.

http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/07/22/news/silvestri_intervista-5755618/

MUSICA
Silvestri-Orchestra di Piazza Vittorio
"Un road concert che cambia pelle"



Il cantautore romano parla dell'incontro e delle affinità con l'ensemble multietnico, ma soprattutto del progetto che potrebbe avere sviluppi dopo il tour di quest'estate. "Di sicuro non ci fermiamo qui"


di PIETRO DOTTAVIO
Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 153836039-77720dac-a9bc-4bee-987f-7d89c0d64fb1 Foto dal sito di Italia Wave

"L'abbiamo chiamato "road concert" anche perché è una storia che potrebbe mutare pelle a ogni tappa, a ogni concerto". Daniele Silvestri, caposcuola dell'attuale generazione dei cantautori romani, racconta come è nata e si è sviluppata l'idea dell'incontro sul palcoscenico con l'Orchestra di Piazza Vittorio, ensemble multietnico nato nella capitale e arrivato al successo internazionale grazie al documentario che porta il nome del gruppo. Una formula che mette insieme strumenti e culture di tutti i continenti, arrivando ad incuriosire eminenze rock come Bob Ezrin (produttore per Pink Floyd e Lou Reed). E le affinità elettive non sono scoccate a caso: Silvestri, oltre a essere tra i più creativi ed eclettici musicisti italiani ha spesso contaminato il suo "rock d'autore" con i suoni del "Sud del Mondo" (come in "Coiba") e per "Il mio nemico" ha citato gli Inti Illimani, con cui ha poi collaborato. Il singolare "concerto in condominio" ha debuttato mercoledì a Livorno per Italia Wave, è atteso ad Alessandria domenica 25, a Roma martedì 27 e a Milano il 9 settembre. "Con Mario Tronco, fondatore dell'Orchestra di Piazza Vittorio, c'è un'antica amicizia e ho sempre seguito da vicino la formazione, fino a un primo breve momento di concerto condiviso. Poi è arrivata la proposta di Mauro Valenti, direttore di Italia Wave, che ci ha spinto a realizzare l'operazione".

Come si sviluppa l'incontro in scena?
"L'Orchestra



di Piazza Vittorio è già di per sé un incontro-scontro tra culture lontane e diverse. A questo abbiamo unito un'intelaiatura aperta, un impianto che si avvicina all'approccio teatrale, un viaggio a tappe non obbligate, che regala la suggestione di essere in Senegal e invece capisci che stiamo parlando del Nord America, o magari ti trovi proiettato in una Caserta in cui incontri solo egiziani".

Tutti insieme sul palco?
"Per la gioia dei fonici siamo 23 musicisti contemporaneamente in scena per quasi tutto lo spettacolo! Iniziamo con "L'autostrada", con l'Orchestra che entra in scena un po' alla volta, poi suoniamo "L'uomo col megafono" e c'è una "Il colore del mondo" tradotta in portoghese dal chitarrista brasiliano dell'Orchestra...".

Che sviluppi può avere il progetto?
"Di sicuro non ci fermiamo qui. Oltre a quelle programmate dovrebbero aggiungersi altre tappe al tour, anche se questa estate farò pure qualche concerto soltanto con la mia band, come quelli a Modena il 29 e a Marina di Torre del Lago il 30".

Registrate il concerto?
"La possibilità di pubblicare un documento, un disco dal vivo, c'è tutta. E non si può escludere l'ipotesi che nascano idee nuove che ci spingano ad entrare in sala d'incisione per un album vero e proprio".

Invece per il prossimo disco di inediti firmati Daniele Silvestri c'è ancora da attendere un po'...
"Se ne parlerà nel prossimo anno".

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Ven 30 Lug 2010, 14:34

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/spettacoli/201007articoli/57174girata.asp

30/7/2010 (7:42)
- INTERVISTAMorgan all'attacco
"Per X Factor ricorro ai giudici"

Il cantante contro Asia e Dario Argento "Vado in tribunale per vedere mia figlia"
LUCA DONDONI

MILANO
Morgan, non la lasciano mai in pace. Anche il sindaco di Sanremo Zoccarato l’ha tirata in ballo per la faccenda Belen.
«Ho
letto tutti gli articoli sulla vicenda e il fatto che il sindaco mi
abbia avvicinato a Belen Rodriguez parlando di lei come di un’artista
mia pari la dice lunga sulla sua idea della parola “cultura”. Che poi la
Rai si faccia suggerire da questo signore il nome del conduttore del
Festival è un altro assurdo che mi sento di biasimare. Belen non è sul
mio stesso piano, è forse su un piano più “alto” ma non è possibile
paragonarla a Morgan».

Pensa ancora a X Factor?
«Ci
penso così tanto che domanderò alla Corte dei Conti di verificare il
fatturato pubblicitario della Rai con e senza Morgan alla luce di come
andrà il prossimo X Factor. Se ci saranno delle ripercussioni
negative, tipo perdita di ascolti, chiederò che i dirigenti che mi hanno
rimosso vengano rimossi a loro volta per inadeguatezza. Esigerò
l’allontanamento di chi mi ha allontanato».

A proposito
dell’allontanamento, il suo legale, l’avvocato Cicconi, ha chiesto
ufficialmente alla Rcs, che edita Max, di produrre la registrazione
della sua conversazione con il giornalista che scrisse l’intervista
dello scandalo. A che punto è la faccenda?
«Stiamo
aspettando. Prima o poi dovranno dire se hanno o meno quella
registrazione. Se sì, tutti ascolteranno come da una battuta si sia
creato un caso mediatico capace di distruggere una persona. Ma quello
della registrazione resta un mistero».

Rumors danno un suo ritorno in tivù. Se sì, dove?
«Certo
non alla Rai. Ci sono La7 e Mtv interessate a me e per un programma
molto interessante. Mi occuperò di musica ma anche di elettronica,
innovazione, sperimentazione musicale. Potrò fare ciò che in Rai era
semplicemente proibito. Non impedito, proibito!».

Parliamo di sua figlia Anna Lou. Come va la battaglia legale sulla patria potestà che le vogliono togliere?
«Da
un lato, bene perché il giudice ha rigettato la richiesta degli Argento
di impedirmi di vedere mia figlia. Dall’altro male perché di fatto non
vedo Anna Lou come vorrei e questo solo per colpa degli Argento».

Perché dice «degli Argento» e non parla solo di Asia?
«Perché
secondo me c’è anche lo zampino del padre. Asia da sola non saprebbe
nemmeno da chi andare a chiedere consulenze legali. Il padre, invece,
quando si trattava di prendere parte a feste di famiglia non c’era mai
ma per coalizzarsi con la figlia contro di me c’è sempre. Comunque ho
chiesto un intervento d’urgenza, però il Tribunale dei Minori non si è
ancora espresso. Aspettiamo ormai da cinquanta giorni. Se non succederà
qualcosa arriverò a chiedere lumi anche al Parlamento. Anna Lou è mia
figlia e io sono suo padre. Devo poterla vedere».

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Ven 30 Lug 2010, 14:39

verod ha scritto:INTERVISTAMorgan all'attacco

Rumors danno un suo ritorno in tivù. Se sì, dove?
«Certo
non alla Rai. Ci sono La7 e Mtv interessate a me e per un programma
molto interessante. Mi occuperò di musica ma anche di elettronica,
innovazione, sperimentazione musicale. Potrò fare ciò che in Rai era
semplicemente proibito. Non impedito, proibito!».

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 373125 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 535214 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 373125

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Riala il Sab 31 Lug 2010, 15:08

Intervista a Morgan - rai news (su segnalazione di scintilla Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 51731 )

Riala
Riala
mengonella
mengonella

Messaggi : 5751
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Sab 31 Lug 2010, 15:26

Morgan è un altro che se non la pianta di fumare... Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 33351 non ha più voce... Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 33351

Le cose che ha detto sull'artista! Come le condivido! E' il verbo dovere che dobbiamo togliere. L'artista può. Se è libero può.
La libertà costa tantissimo. E' vero è vero. Non è facile, mai. Ma proprio a livello personale. Quanti artisti, ad un certo punto, perdono la capacità di reinventarsi e di creare e si abbandonano al seguire sempre la stessa strada per il timore di perdere quello che hanno. Si fanno ingabbiare per mancanza di coraggio. In tutti i campi.

Bellissima intervista. Grazie Riala e grazie Scintilla per averla segnalata. Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 562637 Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 51731

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Sab 31 Lug 2010, 15:33

Ringrazio per questa bella intervista! Riala Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 51731 e Scintilla Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 51731

Spoiler:
mi piacerebbe molto un topic su Morgan Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 500248

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Guenda il Gio 12 Ago 2010, 11:51

http://seidimoda.repubblica.it/dettaglio/Una-favola-chiamata-Nina/71231?page=1

Una favola chiamata Nina

di Elisa Poli
Grinta da vendere, sguardo che uccide e voce pazzesca. E poi ironia, impegno e amore per la moda vintage. Mentre il suo tour arriva nelle arene estive d'Italia, Nina Zilli si racconta a Seidimoda



Nina è in onore della grande cantante Nina Simone. Zilli, in ricordo della nonna. Musica e famiglia. Insieme, a doppio filo, diventano la voce grintosa di Maria Chiara Fraschetta, in arte Nina Zilli, una delle cantanti più promettenti del panorama italiano. Dopo l'esibizione a Sanremo con "L'uomo che amava le donne" e dopo l'ultimo singolo "Sempre lontano" (già tormentone estivo) l'abbiamo incontrata durante il suo tuor estivo, qualche minuto prima della sua partecipazione a MySpace Secret Show, concerto svoltosi il 23 giugno al Blue Note di Milano (per chi se lo fosse perso, nessun problema: verrà trasmesso sul canale 710 di Sky il 23 luglio alle 18.00, grazie alla collaborazione con Fox e NatGeo Music).
Contro ogni aspettativa, prima di entrare in palcoscenico non indossa abiti vintage ma la sua divisa d'ordinanza: minigonna di jeans, T-shirt con bocca stampata di Stella McCartney e sneaker di tela colorata. In testa ha ancora i becchi d'oca er modellare i ricci. Con tranquillità, poi, inizia a raccontare le sue grandi passioni: la musica, i viaggi, la moda. Con un pizzico di femminismo, per di più.

Dal vivo, hai una grinta eccezionale. Quanto è importante per te la dimensione live?
Per chi fa musica il concerto è la parte più bella, la più divertente. Quest'estate, mi sono organizzata bene: una ventina di date al mese, in giro per tutta l'Italia (ride). Porto in tournée l'album "Sempre Lontano", prodotto dalla Universal Music (guarda sul sito ufficiale di Nina tutte le tappe del tour). Poi, visto che ogni sera canterò per circa un'ora e mezzo, ho scelto anche cover degli artisti che amo di più: Otis Redding, Etta James, Alton Ellis e The Melodians per la musica jamaicana. Senza dimenticare un po' di Rocksteady...

Per una donna è più difficile fare carriera rispetto a un uomo?

Per le donne è sempre più difficile. Soprattutto in Italia, dove il retaggio culturale è pesante. Veniamo ridotte a sola immagine, come svuotate. Sembra che se usi il cervello, dai fastidio. Non fraintendetemi, la filosofia "mens sana in corpore sano" va benissimo, l'importante, però, è che il cervello ci sia. Dopodiché via libera a minigonne e tutto il resto! Mi sembra che in America, dove ho vissuto per un periodo, la situazione sia diversa. Basta guardare la tivù, ormai punto di riferimento per capire la società. Negli Usa anche donne sovrappeso e non avvenenti lavorano, e appaiono, in questa "scatola" dell'immagine. Evidentemente, le americane sono più emancipate e riescono a farsi scegliere anche per quello che dicono e fanno, non solo per l'aspetto fisico.


E i talent show, possono aprire le porte del successo?
Non credo nei talent show come incubatori d'artisti. Magari trovi delle belle voci, però bisogna ricordare che, alla fine, cantare bene non è difficile.

Il problema, invece, è costruirsi una personalità artistica: una voce senza personalità, infatti, non è nulla. Prendi i Sex Pistols e il loro modo spinoso di cantare e suonare. Oppure Billy Holiday che alla fine della carriera, a causa delle dipendenze da alcool e droga, cantava "Strange Fruit" con solo tre note che però erano di un'intensità immensa.
Di tutti questi talenti da piccolo schermo, invece, non so chi sopravviverà tra 10 anni. Da che mondo è mondo, le voci che restano sono poche e non è plausibile che ogni stagione Mediaset e Rai ne sfornino due o tre. Penso a Gianna Nannini, Elisa, Ligabue, Carmen Consoli: non sono arrivati tutti insieme!
In America, poi, c'è la sindrome da suicidio dei talent: siete avvertiti!

Il tuo modo così particolare di cantare, invece, da dove viene?
Difficile dirlo. In un certo senso, il tuo modo di cantare viene da tutti i posti che hai visto e da tutte le persone che hai incontrato. Diciamo che mi piace cercare. Nel periodo in cui abitavo a Chicago, per esempio, passavo le giornate nel negozio di vinili sotto casa. Ricordo che li "spolveravo" uno per uno. Oggi con YouTube è bellissimo, basta cercare il nome di un cantante per vedere filmati d'epoca e concerti introvabili. Sono un dinosauro tecnologico, però uso sempre YouTube.

Chi scrive le tue canzoni?
Scrivo da me parole e arrangiamenti, dagli archi fino ai fiati. Naturalmente, per la musica inizio dalle tastiere, il resto viene lavorando con i musicisti, provando e riprovando.

Cosa pensi dalle nuove tecnologie?
Penso che per la musica siano molto utili. Ho sempre avuto un profilo su
MySpace, fin dagli anni in cui cantavo nel gruppo "Chiara e gli Scuri". MySpace è incredibile: pensa che il figlio di Alton Ellis, super guru della musica jamaicana, mi ha trovata su questo social network e alla fine abbiamo cantato insieme "No pressure" nel mio album.
Uso
Facebook, invece, per gestire le mie pagine, che poi sono incasinatissime (ride). Ogni giorno, cerco di rispondere a quante più persone possibile.

Quali sono le tue icone musicali di riferimento?

Billie Holiday e Sarah Vaughan per il jazz, poi Etta James. Anche Phyllis Dillon, una delle poche cantanti jamaicane, una vera rivoluzionaria: per la religione "rastafari", infatti, la femmina dovrebbe restare relegata in casa e non potrebbe nemmeno farsi crescere i dreadlock. Poi sicuramente Mary Wells e naturalmente Nina Simone, non solo per la sua voce, ma per quello che scriveva e per la lotta in difesa dei diritti delle donne e degli afroamericani.

Lei sì che era una tosta! E che dire di Aretha Franklin... Ho il massimo rispetto di queste artiste: donne con una personalità fortissima unita a una voglia pazzesca di rivalsa contro una società profondamente maschilista e razzista.


E tu? Quando canti ti senti un po' così?
Sai che me lo ha fatto notare Carlo Rossi? È un produttore artistico con cui ho lavorato per l'ep e per il disco: mi dice sempre che quando canto sembro arrabbiata, idem quando scrivo. E io gli rispondo "quando sono felice devo anche cinguettare?".

Il tuo stile particolare riguarda anche il tuo look. Come scegli gli abiti per il palco? E cosa indossi nella vita di tutti giorni?
Ho collezionato abiti vintage per anni, viaggiando per festival beat e reggae in tutta Europa. A ogni tappa, rovistavo tra le bancarelle in cerca di abiti e di vinili pregiati. A casa, ho montagne di vestiti. A Milano, dove abito, mi reco spesso nel quartiere "Isola" per negozi vintage. Mi piace mischiare il moderno col vintage, ma trovo che non abbia senso vestirsi dalla testa ai piedi come una vecchia cartolina. Per il resto, nella vita di tutti i giorni non porto mai scarpe con tacco, accessorio impossibile per una come me che passa la maggior parte dell'anno sul furgone, in giro per i tour. La mia tenuta ideale è: scarpe da ginnastica, pantaloncini e T-shirt.

E queste collanine?
Alcune sono dei feticci della mia famiglia. Questa, invece, è una medaglietta della Madonna di Gaudalupe, un ricordo di un viaggio incredibile che ho fatto in pulman con un bagaglio ridotto all'osso, dal Belize al Chiapas, alla scoperta della "Santeria", mix di religione cattolica e animismo.

Dove andrai in vacanza?
Niente vacanze quest'estate, solo lavoro. Quando resto a Milano mi piace andare a mangiare l'anguria al chiosco davanti al Museo della Triennale con Giuliano Palma (dei Bluebeaters, amico di Nina con la quale ha duettato nel songolo "50mila", ndr). E mi piace anche l'Arco della Pace al tramonto, se solo non fosse così affollato... Stesso discorso per i navigli, quartiere dove ho vissuto per 4 anni, tanto bello quanto caotico.

Un ultima domanda: sei innamorata?
Sì, direi di sì.

Top secret il nome del fortunato. Su questo non si transige. Poi Nina viene chiamata per il sound-check e si congeda da noi con un sorriso. Più tardi, quando arriva in palcoscenico, appare trasformata: abito verde bandiera, fiocco in testa e scarpe alte con tacco. Inizia a cantare e sembra davvero una delle cantanti nere e impegnate della grande tradizione jazz americana. Se potete, non perdetela: dal vivo è ancora più emozionante.

(Pubblicato il 11 agosto 2010)
Guenda
Guenda
mengonella
mengonella

Messaggi : 17943
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Therese il Gio 12 Ago 2010, 12:37

@Guenda ha scritto:
E i talent show, possono aprire le porte del successo?
Non credo nei talent show come incubatori d'artisti. Magari trovi delle belle voci, però bisogna ricordare che, alla fine, cantare bene non è difficile.

Il problema, invece, è costruirsi una personalità artistica: ......Di tutti questi talenti da piccolo schermo, invece, non so chi sopravviverà tra 10 anni. Da che mondo è mondo, le voci che restano sono poche e non è plausibile che ogni stagione Mediaset e Rai ne sfornino due o tre. Penso a Gianna Nannini, Elisa, Ligabue, Carmen Consoli: non sono arrivati tutti insieme! In America, poi, c'è la sindrome da suicidio dei talent: siete avvertiti!

Ha sempre una buona parola per tutti la Zilli. Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 33351
Quindi gli ex-talent sarebbero una massa informe di burattini, tutti prossimi cantanti falliti e aspiranti suicidi. Addirittura. Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 457287
Mentre lei ...lei è quella che si è "costruita la personalità artistica".
Appunto, si vede proprio quanto la sua personalità artistica sia tutta "costruita" .
E vorrei anche sapere qual è il risultato artistico della sua sapiente costruzione. Non è nella voce, visto che cantare bene non è difficile, ecchecivuole. E allora dove sta? Nell'interpretazione del pezzo? sa tanto di costruita anche quella...a chi piace... nelle collanine, nella fascia in testa, nel trucco, nel look retro'? Mah.
Quando parla la Zilli, non è mai un concentrato di simpatia. Avrà puntato sul personaggio della snob, sperando che piaccia Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 925403 .
E quando canta, secondo me, è proprio la personalità artistica che le manca. E' brava a costruirsi il personaggio, questo si'. Ma la personalità artistica non si costruisce. Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 658780


Ultima modifica di Therese il Gio 12 Ago 2010, 15:30, modificato 2 volte
Therese
Therese
mengonella
mengonella

Messaggi : 12739
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 47
Località : Belleville

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Gio 12 Ago 2010, 12:45

@Guenda ha scritto:

E i talent show, possono aprire le porte del successo?
Non credo nei talent show come incubatori d'artisti. Magari trovi delle belle voci, però bisogna ricordare che, alla fine, cantare bene non è difficile.

Il problema, invece, è costruirsi una personalità artistica: una voce senza personalità, infatti, non è nulla. Prendi i Sex Pistols e il loro modo spinoso di cantare e suonare. Oppure Billy Holiday che alla fine della carriera, a causa delle dipendenze da alcool e droga, cantava "Strange Fruit" con solo tre note che però erano di un'intensità immensa.
Di tutti questi talenti da piccolo schermo, invece, non so chi sopravviverà tra 10 anni. Da che mondo è mondo, le voci che restano sono poche e non è plausibile che ogni stagione Mediaset e Rai ne sfornino due o tre. Penso a Gianna Nannini, Elisa, Ligabue, Carmen Consoli: non sono arrivati tutti insieme!
In America, poi, c'è la sindrome da suicidio dei talent: siete avvertiti!


A me lei piace ma tutto questo snobbismo da una che è arrivata non grazie allo spirito santo ma perchè raccomandata... risata

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Ospite il Gio 12 Ago 2010, 13:29

@Guenda ha scritto:
Quali sono le tue icone musicali di riferimento? [/b]
[color:b761=black]Billie Holiday e Sarah Vaughan per il jazz, poi Etta James. Anche Phyllis Dillon, una delle poche cantanti jamaicane, una vera rivoluzionaria: per la religione "rastafari", infatti, la femmina dovrebbe restare relegata in casa e non potrebbe nemmeno farsi crescere i dreadlock. Poi sicuramente Mary Wells e naturalmente Nina Simone, non solo per la sua voce, ma per quello che scriveva e per la lotta in difesa dei diritti delle donne e degli afroamericani.

[color=black]Lei sì che era una tosta! E che dire di Aretha Franklin... Ho il massimo rispetto di queste artiste: donne con una personalità fortissima unita a una voglia pazzesca di rivalsa contro una società profondamente maschilista e razzista.

Non pensavo si potesse commentare. E allora commento sorriso

Mi spiace per lei, ma tutte questi riferimenti non li sento, nemmeno uno. Niente voce, niente stile, niente testi, niente forza, niente personalità.
E poi c'ha messo anche Etta James, una splendida voce potente e morbida insieme, giusto perché non viene molto ricordata, così fa più snob snob

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Therese il Gio 12 Ago 2010, 15:02

Steve La Chance resta senza "Amici"

Il coreografo non è stato riconfermato 12.08.2010

Niente Amici per Steve La Chance. Il coreografo, dal 2002 nella scuola di Cinecittà, non è stato riconfermato nella squadra del talent. "Non faccio polemiche, c'è poco da dire, non mi vogliono più", racconta al settimanale Top. Intanto è diventato papà per la seconda volta ed è pronto a nuove sfide.
Ancora emozionato per la nascita, il 6 agosto, della piccola Aurora, Steve racconta che non farà parte della decima edizione di Amici. "Quando ho visto che avevano fatto le audizioni senza di me – spiega il coreografo – ho capito che c'era qualcosa che non andava. Così ho chiamato la produzione e mi hanno detto che ero libero di prendere altri impegni".

La Chance giustifica la scelta come "un'esigenza della produzione". "Forse vogliono solo vedere la reazione del pubblico e capire se la gente mi desidera ancora", continua Steve. E intanto è in trattativa con altre produzioni televisive: "X Factor? E' presto, ancora non lo posso dire".

http://www.tgcom.mediaset.it/televisione/articoli/articolo488456.shtml
Therese
Therese
mengonella
mengonella

Messaggi : 12739
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 47
Località : Belleville

Torna in alto Andare in basso

Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona - Pagina 2 Empty Re: Interviste, articoli e recensioni, chi canta e chi suona

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 20 Precedente  1, 2, 3 ... 11 ... 20  Seguente

Torna in alto


 :: ARTI :: Musica

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum