Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

1000Voci di poesia

 :: ARTI :: Libri

Pagina 11 di 19 Precedente  1 ... 7 ... 10, 11, 12 ... 15 ... 19  Seguente

Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Lun 23 Ago 2010, 08:52

ciao
c'è anche la vita quotidiana e lunedì e il giorno che ci viene in mente
e ci son anche poeti dell'umile giornata,
come Elio Pagliarani ne " La ragazza Carla "

In casa, adesso, faccio la sarta
perchè a Milano bisogna lavorare
- il tram, se no, chi ce lo manda avanti ?-
e gli occhi rossi sono più lucenti
ma da grande farò la cantante,
perchè a un certo punto bisogna
calmare le vene che fanno crescere il collo,
poi viene la tiroide e gli occhi grossi,
e poi è la mia grande passione
e poi voglio dormire la notte
di colpo, e parleremo di cose pulite
e sarà un pezzo che ho finito di tremare
se un uomo in tram mi fruga , con le mani rozze,
e saprò bene dove porta un bacio.
Lo so dobbiamo stare molto attente
che ci venga la pancia grossa.
( 1952)

Chissà, vent'anni negli anni cinquanta, la guerra dietro le spalle ma ancora negli occhi: il tram è la città, ma ancora quasi come il paese , l'Italia doveva essere tutta come un gran paese con tante ingenuità e fatiche e spaventi da dimenticare.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Zoe il Mar 24 Ago 2010, 09:26

Per oggi, propongo ancora la Merini scusa
Alda Merini, A tutte le donne

Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa

anche agli occhi di Dio

malgrado le tue sante guerre

per l'emancipazione.

Spaccarono la tua bellezza

e rimane uno scheletro d'amore

che però grida ancora vendetta

e soltanto tu riesci

ancora a piangere,

poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,

poi ti volti e non sai ancora dire

e taci meravigliata

e allora diventi grande come la terra

e innalzi il tuo canto d'amore.
Zoe
Zoe
mengonella
mengonella

Messaggi : 9955
Data d'iscrizione : 13.05.10

Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Mer 25 Ago 2010, 07:45

Lo stato d'animo non si combatte....si asseconda, navigando a vista....e ci si fa cullare da ricordi, pensieri, presenze e assenze.....questo frammento poetico di Barbara Pietroni accompagna il mio risveglio di oggi...

.....ci sono punti nel tempo in cui decido
di essere assente anche da quei luoghi
che conducono al niente e confido
che tutto di me non trabocchi dal confine
che circoscrive l’immobile e l’invisibile

ho pensato di non andare più da nessuna parte
non prima d’aver imparato a muovermi sul posto
colmando vuoti d’aria e lacune nel terreno
che danno forma allo spazio di ciascuno
Basterà una leggera rotazione
per entrare in collisione con
la meraviglia dell’essere d’ogni cosa....


Barbara Pietroni (2009)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Ago 2010, 11:23

: ciao Misteriosa è la vita, sempre , in ogni suo attimo: come definire altrimenti quella forza che ci imprigiona a momenti, e a momenti ci solleva lasciandoci felici di essere ?

L'aria ha il sapore che precede il fulmine.
E' ancora il tempo delle guerre?
Nuove teste stanno in fila sui pali
tra i rifiuti fuori dalla porta della città ?
Io so solo questo attimo :
attaccati insieme come due libellule
voliamo oltre l'Eufrate , sussurranti,
riempiti di qualcosa che somiglia al sole.

Kjell Espmark " La poesia dalle voci del passato " Crocetti editore

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Ago 2010, 11:44

@Scintilla:'ho pensato di non andare più da nessuna parte
non prima d’aver imparato a muovermi sul posto.....'

......Questa frase mi rappresenta molto, ultimamente....grazie...
per la bellissima poesia di Barbara Pietroni....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Ago 2010, 14:02

....sulla liberta'.......
Ma davvero per uscire di prigione
bisogna conoscere il legno della porta,
la lega delle sbarre, stabilire lesatta
gradazione del colore? A diventare
così grandi esperti, si corre il rischio
che poi ci si affezioni. Se vuoi uscire
davvero di prigione, esci subito,
magari con la voce, diventa una canzone.
Patrizia Cavalli

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Ven 27 Ago 2010, 09:04

ciao
Versi che portano vita, belli, Lucciola! Questi che metto adesso, invece, mi dovete scusare sono un pò una mia passione, fra i primi che ho amato e capisco che forse sono molto lontani dal nostro sentire, o forse no, perchè anche noi siamo in un tempo decadente, come quello tardolatino...

Fioritura di rose ( prima strofa )

Era primavera e, con morsi di fresco,
carezzevole soffiava il nuovo giorno nel mattino di croco.
Una brezza frizzante aveva anticipato i cavalli dell'aurora
e invitatava ad uscire prima del troppo caldo.
Vagavo per l'incrocio dei sentieri lungo umide zolle
desiderando rifiorire nella maturità del giorno.
Vidi la brina gelata pendere dall'erba curva
e stare dritta in punta alle verdure,
sui larghi cavoli rincorrersi gocce tonde...


( Ver erat, et blando mordentia frigora sensu
spirabat croceo mane revecta dies.
Strictior Eoos praecesserat aura iugales,
aestiferum suadens anticipare diem.
Errabam riguis per quadrua conpita in hortis
maturo cupiens me vegetare die.
Vidi concretas per gramina flexa pruinas
pendere aut horelum stare cucuminibus
caulibus et patulis teretes conludere guttas.)

Il poeta è anonimo...alucuni versi sono proprio belli, così domani vi posto la seconda strofa, quella sulle rose
ciao

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Ven 27 Ago 2010, 11:51

Dai il meglio di te.

Se fai il bene, ti attribuiranno
secondi fini egoistici
non importa, fa' il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi,
troverai falsi amici e veri nemici
non importa realizzali.
Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa' il bene
L'onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.
Non importa, dà il meglio di te.

(Madre Teresa di Calcutta)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Sab 28 Ago 2010, 09:06

ciao leggendo il post di lucciola di ieri ho pensato subito che
le esortazioni di una donna cha ha scavato il suo tempo, sono come incisioni nella roccia : in confronto le rime sulla caducità delle rose suonano come sussurri, ma nell'esistenza anche i sussurri sanno esortare...se non altro alla bellezza, necessaria come la pietà.

seconda strofa
Vidi roseti godere di pura bellezza, come a Paestum
umidi al nuovo sorgere di Venere.
Gemme bianche di ghiaccio
qua e là sui gambi
si sarebbero dissolte al primo sole .
Restavi in dubbio se l'Aurora rapisse
il rubino ai fiori, o lo donasse
tingendoli.

ciao


Ultima modifica di Miskin il Lun 30 Ago 2010, 07:54, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Sab 28 Ago 2010, 18:08

Oggi mi avvolgo nel mondo del non udibile, del non ancora possibile, del non accaduto......tutto può ancora essere meraviglioso....mi sporgo sul filo del precipizio e guardo l'immobile istante con occhi di speranza.... Un frammento da
Ode on a grecian Urn di John Keats
mi accompagna nell'attesa....


Heard melodies are sweet, but those unheard
Are sweeter; therefore, ye soft pipes, play on;
Not to the sensual ear, but, more endear'd,
Pipe to the spirit ditties of no tone:
Fair youth, beneath the trees, thou canst not leave
Thy song, nor ever can those trees be bare;
Bold Lover, never, never canst thou kiss,
Though winning near the goal—yet, do not grieve;
She cannot fade, though thou hast not thy bliss,
For ever wilt thou love, and she be fair!



Dolci le udite melodie, più dolci
le non udite; dunque voi, soavi
flauti, all'orecchio nascosti,
sonate melodie più care all'anima
ma prive di suono.

Bel ragazzo, cessare tu non puoi
sotto gli alberi il canto, né quegli alberi
essere nudi; audace amante, mai
tu puoi baciare benché quasi a mèta;

pur non ti dolga, ella non può sfiorire
benché tu gioia non ne colga, sempre
tu l'amerai ed ella sarà bella.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Sab 28 Ago 2010, 21:21

voglio ricordare Cesare Pavese,ieri era l'anniversario della sua morte,il 27 agosto del 1950



The night you slept




Anche la notte ti somiglia,

la notte remota che piange muta,

dentro il cuore profondo,

e le stelle passano stanche.

Una guancia tocca una guancia ‒

è un brivido freddo, qualcuno

si dibatte e t'implora, solo,

sperduto in te, nella tua febbre.



La notte soffre e anela l'alba,

povero cuore che sussulti.

O viso chiuso, buia angoscia,

febbre che rattristi le stelle,

c'è chi come te attende l'alba

scrutando il tuo viso in silenzio.

Sei distesa sotto la notte

come un chiuso orizzonte morto.

Povero cuore che sussulti,

un giorno lontano eri l'alba.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Zoe il Dom 29 Ago 2010, 10:22

Vasko Popa, Nell'oblio

Dalle tenebre lontane
la piana allunga la lingua
piana inarrrestabile

incidenti versati
parole sparse appassite
visi livellati

qua e là
manciate di fumo

sospiri senza remi
pensieri senz'ali
sguardi senza focolare

qua e là
fiori di nebbia

ombre senza sella
scavano appena
la cenere calda del riso

trad. di Joyce Lussu

Trascrivo questa poesia dal libro Tradurre poesia di J. Lussu (Robin Edizioni, 1998) che si apre con queste parole: «Tradurre poesia non è arido esercizio accademico e filologico sulle complicazioni grammaticali e sintattiche di una lingua. Tradurre poesia è sforzo per comprendere, è quasi riviverla.»
Zoe
Zoe
mengonella
mengonella

Messaggi : 9955
Data d'iscrizione : 13.05.10

Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Dom 29 Ago 2010, 11:44

A volte ci si allontana un po' da strade note e familiari per mettersi alla prova e comprendere davvero quanto siano preziose e necessarie..... Seduti per un po' all'ombra di un pensiero, ora ci rimettiamo in cammino .....

SONNET 116

Let me not to the marriage of true minds
Admit impediments. Love is not love
Which alters when it alteration finds,
Or bends with the remover to remove:
O no! it is an ever-fixed mark
That looks on tempests and is never shaken;
It is the star to every wandering bark,
Whose worth's unknown, although his height be taken.
Love's not Time's fool, though rosy lips and cheeks
Within his bending sickle's compass come:
Love alters not with his brief hours and weeks,
But bears it out even to the edge of doom.
If this be error and upon me proved,
I never writ, nor no man ever loved.

William Shakespeare


Non sia mai ch'io metta impedimenti al matrimonio
di due anime fedeli; amore non è amore
se muta quando nell'altro scorge mutamenti,
o se tende a recedere quando l'altro si allontana.
Oh, no! Esso è termine fisso
che domina le tempeste e non vacilla mai;
esso è la stella di ogni sperduta barca,
il cui potere è ignoto, pur se ne misuriamo l'elevatezza.
Amore non soggiace al Tempo, anche se labbra
e rosee guance cadranno sotto la sua arcuata falce.
Amore non muta in brevi ore e settimane,
ma impavido resiste sino al giorno del Giudizio.
Se questo è errore, e sarà contro me provato,
allora io non ho mai scritto, e mai nessuno ha amato.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Zoe il Lun 30 Ago 2010, 09:12

Rabindranath Tagore

Nel tuo sonno, al limite dei sogni,
aspetto guardando in silenzio il tuo viso,
come la stella del mattino che appare per prima
alla tua finestra.
Con i miei occhi berrò il primo sorriso
che, come un germoglio, sboccerà
sulle tue labbra semiaperte.
Il mio desiderio è solo questo.

(Da Puravi)
Zoe
Zoe
mengonella
mengonella

Messaggi : 9955
Data d'iscrizione : 13.05.10

Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Mar 31 Ago 2010, 05:16

Questa felicità

Questa felicità promessa o data
m'è dolore, dolore senza causa
o la causa se esiste è questo brivido
che sommuove il molteplice nell'unico
come il liquido scosso nella sfera
di vetro che interpreta il fachiro.
Eppure dico: salva anche per oggi.
Torno torno le fanno guerra cose
e immagini su cui cala o si leva
o la notte o la neve
uniforme del ricordo.

Mario Luzi

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Mer 01 Set 2010, 07:42

The Road Not Taken


TWO roads diverged in a yellow wood,
And sorry I could not travel both
And be one traveler, long I stood
And looked down one as far as I could
To where it bent in the undergrowth; 5

Then took the other, as just as fair,
And having perhaps the better claim,
Because it was grassy and wanted wear;
Though as for that the passing there
Had worn them really about the same, 10

And both that morning equally lay
In leaves no step had trodden black.
Oh, I kept the first for another day!
Yet knowing how way leads on to way,
I doubted if I should ever come back. 15

I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I—
I took the one less traveled by,
And that has made all the difference. 20

Robert Frost
from the Mountain Interval (1920)


LA STRADA NON PRESA

Divergevano due strade in un bosco
Ingiallito, e spiacente di non poterle fare
Entrambe essendo da solo, a lungo mi fermai
a scrutare una di esse finchè potevo
Là dove in mezzo agli arbusti svoltava.

Poi, presi l’altra, che era buona ugualmente
E aveva forse i titoli migliori
Perché era erbosa e poco segnata sembrava;
Benchè, in fondo, il passare della gente
Le avesse davvero segnate più o meno lo stesso,

Perché nessuna in quella mattina mostrava
Sui fili d’erba l’impronta nera d’un passo.
Oh, quell’altra lasciavo a un altro giorno !
Pure, sapendo bene che strada porta a strada,
Dubitavo se mai sarei tornato.

Questa storia racconterò con un sospiro
Chissà dove tra molto tempo:
Divergevano due strade in un bosco, e io…..
Io presi la meno battuta,
E questo ha fatto tutta la differenza.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Mer 01 Set 2010, 08:19

ciao
Settembre è già venato di malinconia...anche nella poesia di Robert Frost postata da Scintilla, l'immagine dell due strade, il bivio che davanti a noi si apre ad ogni nuova stagione porta con sè la malinconia per ciò che se ne sta irrimediabilmente andando via...e visto che questa è la tonalità di oggi vi lascio:

Perdita

Non so se mi ero innamorata di te.
Mi innamorai però di altre cose, lo so:
di una stanza scomoda rivolta a nord,
di una teiera che crepitava di sera.

Degli alberi mi innamorai che toglievano spazio,
dei solitari e soffocanti cinema di quartiere,
dei dolorosi ricordi di prigione,
di un muro ferito dalle bombe.

Delle fermate del tram, delle foglie ricoperte di brina,
di una calda tasca con castagne bruciate,
della pioggia scrosciante, del suono del telefono,
perfino della nebbia fonda color cenere.

Di tutto il mondo mi ero innamorata, non di te.
Lo scoprivo nuovo, interessante, ricco.
Per questo soffro....Non per averti perso.
Altro ho perduto-il mondo intero.

Blaga Dimitrova

(... e forse anche perchè un anno è passato, un pò di malinconia per questa irripetibile stagione ci può stare


ciao ciao

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Mer 01 Set 2010, 15:49

La verità è sempre quella,
la cattiveria degli uomini
che ti abbassa
e ti costruisce un santuario di odio
dietro la porta socchiusa.
Ma l'amore della povera gente
brilla più di una qualsiasi filosofia.
Un povero ti dà tutto
e non ti rinfaccia mai la tua vigliaccheria.

Alda Merini, da "Terra d'amore"


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Gio 02 Set 2010, 08:39

ciao
Il mattino suggerisce ancora il tema del passaggio, delle possibilità che si affollano attorno a qualsiasi nostro gesto , possibilità fra le quali noi ne scegliamo ( ? ) sempre e solo una ...

Una febbre leggera
Perdere quel che avrebbe potuto essere
ha lasciato una traccia,
una parola mancante dal lato del fogliame
in cui gocciola il tempo.
L'inerte ha in sè una velocità
che non raggiungerò mai.
E' la nostra stanza sulla strada.
Vorrei guardarti in viso
nell'attimo in cui il mondo prende fuoco.
Ma tutto ciò che è
soffre ad essere tradotto.
Chi potrebbe separare le ombre
perchè tornino a conoscere l'attesa ?
La poesia s'impara
strisciando fra le ortiche .
So bene che devo soffocare la mia voce.

Jean Baptiste Para : " Poesia, nel profondo "

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Ven 03 Set 2010, 01:14

Vi do' la buonanotte con una poesia che ho letto oggi, che mi piace tanto tanto...

Notte

E' notte, e posso volare...
amo la notte per le ali che ci dona...
la notte ci trasforma, suggerisce frasi dolci ai nostri sensi, crea sogni
stupendi...
A me la notte ha portato te, e tu eri tutto ciò che io nemmeno potevo
immaginare di volere.
Di notte abbiamo parlato... alcune volte abbiamo sussurrato, perché certe
frasi fossero solo nostre.....
abbiamo aspettato l'alba, per lasciarci... perché tutti i sogni all'alba
svaniscono...
Ti ho immaginato tanto, prima di sapere che veramente esistevi... e la
notte ti vestiva di mistero, e di bellezza infinita nei miei pensieri...
La notte ha visto nascere parole svanite poi nei tuoi sogni...
ha dato voce al tuo cuore, che per ore mi ha parlato...
la notte ha dato luce alle stelle, a più di mille stelle che come occhi ci
guardarono.....
Io amo la notte.....
perché di notte ti ho amato, e tu hai amato me...
hai sussurrato il mio nome, ed io il tuo...
Amo la notte perché è fatta di sogni,
e tu sei il mio sogno...
Amo la notte perché è fatta di abbracci, di quegli abbracci che ancora sento
sulla mia pelle...
Di notte ogni amore brilla alla luce delle stelle,
come una lucciola mostra il suo splendore... per poi spegnersi all'alba...
La notte è fatta perché io mi perda nelle sensazioni, che solo i tuoi occhi
fatti di luce, possono darmi...
La notte è fatta per volare, e raggiungerti in un sogno... dove solo
tu... e le fate... avete dimora.
Anonimo


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Ven 03 Set 2010, 04:08

Sono fresche le sere di settembre. Il caldo non soffoca più le speranze, ma neanche i tormenti.

Balaustrata di brezza
per appoggiare stasera
la mia malinconia.

Giuseppe Ungaretti


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Ven 03 Set 2010, 15:44

incomprensioni....malinconia....a volte e' difficile farsi capire....

Se non hai bisogno del mio amore
lascia che ti abbandoni qui.
Non mendichero' piu' uno solo dei tuoi sguardi,
se i miei t'importunano.

RABINDRANATH TAGORE

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Sab 04 Set 2010, 09:21

ciao forza e debolezza... ogni giorno ci si affanna a capire se siamo capaci di affrontare la vita oppure se ne subiremo i colpi.. e anche se non siamo sui palcoscenici dove si corre un rischio più grosso, ognuno ha la sua parte da recitare, il suo confronto da giocare...

Sotto i colpi
C'è gente che ci passa la vita
che smania di ferire:
dov'è il tallone gridano dov'è il tallone,
quasi con metodo
sordi applicati caparbi.

Sapessero
che disarmato è il cuore
dove più la corazza è alta
tutta borchie e lastre, e come sotto
è tenero l'istrice.


Nelo Risi " Pensieri elementari" 1961

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Dom 05 Set 2010, 09:28

ciao che l'amore sia il nostro sole , astro che tutto rende lieto e vivo
e che il mondo gli sia nemico è una verità che da sempre i poeti declinano in versi ( ma vale forse anche per tutto ciò che ci rende vivi, come la musica e l'amicizia... )

William Shakespeare
Sonetto XXXIII- 33

Molte volte ho visto un mattino splendente
abbracciare le cime dei monti con sguardo sovrano
baciando con viso dorato i prati verdi
accendendo ruscelli pallidi con la sua celeste alchimia:
e di lì a poco permettere a nuvole basse di stendersi
sul suo volto celestiale, nascondendolo al desolato mondo
e fuggendo verso il tramonto con questo sfregio.
Così il mio sole, un mattino brillò
con tutto il suo splendore sulle mie ciglia
ma fu mio soltanto per un'ora
nuvole terrene poi l'hanno oscurato e tolto dal mio sguardo
Eppure non ha offeso il mio amore:
se si offusca il sole del cielo
possono oscurarsi anche i soli del mondo


Full many a glorious morning have I seen,
Flatter the mountain-tops with sovereign eye,
Kissing with golden face the meadows green;
Gilding pale streams with heavenly alchymy:
Anon permit the basest clouds to ride,
With ugly rack on his celestial face ,
And from the forlorn world his visage hide
Stealing unseen to west with this disgrace:
Even so my Sun one early morn did shine,
With all triumphant spendour on my brown,
But out alack, he was but one hour mine,
The region cloud hath mask'd him from me now.
Yet him for this, my love no whit disdaineth,
Suns of the world may stain, when heaven's sun staineth.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Ospite il Dom 05 Set 2010, 13:09

La mia poesia preferita di Pablo Neruda:


"Saprai che non t'amo e che ti amo"

Saprai che non t'amo e che t'amo
perché la vita è in due maniere,
la parola è un'ala del silenzio,
il fuoco ha una metà di freddo.
Io t'amo per cominciare ad amarti,
per ricominciare l'infinito,
per non cessare d'amarti mai:
per questo non t'amo ancora.
T'amo e non t'amo come se avessi
nelle mie mani le chiavi della gioia
e un incerto destino sventurato.
Il mio amore ha due vite per amarti.
Per questo t'amo quando non t'amo
e per questo t'amo quando t'amo.

XLIV sonetto

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

1000Voci di poesia - Pagina 11 Empty Re: 1000Voci di poesia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 11 di 19 Precedente  1 ... 7 ... 10, 11, 12 ... 15 ... 19  Seguente

Torna in alto


 :: ARTI :: Libri

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum